Banner

Peppino Cislaghi terzo al concorso nazionale di Poesia del Lavoro promosso da associazione Job e Cisl Milano Meropoli




Articolo del: 19/06/2017 10:43:20

L’abbiatense Peppino Cislaghi, scrittore di fìabe per bambini che in passato ha pubblicato in più raccolte messe in vendita per beneficenza presso la bottega del commercio equo e solidale di via San Carlo, stavolta si è affermato come poeta nel contesto di un concorso nazionale organizzato e promosso dall’associazione Job in collaborazione con Federazione nazionale pensionati del sindacato Cisl e dalla Cisl Milano Metropoli.


Nella quarta edizione di questo concorso, i cui partecipanti hanno dovuto inviare entro lo scorso 30 aprile le loro composizioni alla segreteria, a Milano, il nostro concittadino si è classificato al terzo posto. Associazione Job e Cisl milanese, con il patrocinio del Comune di Milano e di Regione Lombardia, hanno indetto il concorso su un tema specifico: “La poesia del lavoro”, 


Questa la motivazione del terzo premio ottenuto da Peppino Cislaghi: «L’autore descrive con maestria poetica non solo il ricordo di una zona ricca di fabbriche artigiane intorno alle quali sentiamo l’animazione, i rumori, i colori di tante vite, ma che oggi sono ormai vuote. Per questo ancor più tristi appaiono oggi, silenziose, abbandonate, senza colori e con l’ironia di un cartello che forse nessuno ha il coraggio di togliere».


Redazione “Ordine e Libertà” (ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net