Banner

BCS, stato di agitazione e un'ora di sciopero per riaprire la trattativa sul Premio di Risultato

http://www.bianews.it/img/GBcsuffici.JPG



Articolo del: 20/06/2017 08:58:30

Non piace alle rsu della Bcs di viale Mazzini il modo in cui si è conclusa la trattativa per il Premio di Risultato 2017. Per tale ragione le rappresenanze sindacali della storica azienda abbiatense hanno proclamato lo stato di agitazione e si preparano, questa mattina, martedì 20 giugno, ad effettuare a titolo dimostrativo un'ora di sciopero per ciascun turno.


Un presidio di lavoratori andrà a formarsi davanti alla portineria della fabbrica di viale Mazzini ad Abbiategrasso, coinvolgendo anche i colleghi dell'unità produttiva di Cusago, questa mattina dalle 10 alle 11 e poi di nuovo questa sera dalle 21 alle 22. «Come discusso nell'assemblea effettuata venrdì 16 giugno scorso - si legge sul cartello affisso all'ingresso dell'azienda - la Rsu Bcs dichiara lo stato di agitazone perché insoddisfatta delle risposte della direzione Bcs. Chiediamo di reincontrarci rapidamente per riaprire una trattativa sul Premio di Risultato 2017».


Redazione "Ordine e Libertà" (ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net