Banner

Parco del Ticino nella bufera dopo le dichiarazioni di Beltrami, si dimette la consigliere Gibelli




Articolo del: 27/07/2017 19:03:49

Il consigliere del Parco del Ticino Maddalena Gioia Gibelli ha rimesso la delega al settore pianificazione. Lo ha fatto con una lettera inviata al presidente del parco Gian Pietro Beltrami. "La decisione - scrive - è maturata in seguito alla reiterazione dell’esclusione di fatto, della mia funzione rispetto alle vicende legate dl progetto della Strada Padana Superiore, SS.11. Leggo infatti dalla stampa, le sue dichiarazioni riguardo il cambio di posizione dell’Ente da lei rappresentato. Posizione che, come sa, è stata formalizzata con deliberazione del CdG. nel settembre 2015 e non è mai cambiata".


L'ex consigliere si rivolge a Beltrami accusandolo di avere espresso pubblicamente posizioni personali, presentandole come posizioni ufficiali, e che tali posizioni non sono mai state concordate. Duro l'attacco in merito a quanto successo nella conferenza stampa di mercoledì a Magenta.


"Considerando inutile la mia attività rispetto alla delega ricevuta, - conclude - lesive per il Parco queste vicende, lesive per la mia persona e, in particolare, per la mia figura di Consigliere, ritenendo necessario prevenire ulteriori situazioni di questo genere lesive per l’Ente, mi trovo costretta a ritirare la delega alla Pianificazione a me conferita, con decorrenza immediata".



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net