Banner

Terremoto a Ischia, il racconto di due magentine in vacanza sull'isola




Articolo del: 22/08/2017 19:27:31

Spesso raccontiamo di famiglie dell'abbiatense o del magentino in vacanza in luoghi dove si sono verificate tragedie. Durante l'attentato a Londra una famiglia di Robecco era a pochi metri dal punto critico. In questi giorni due magentine, Mariarosa Cuciniello e Tina Franchina, si trovano in ferie all'isola di Ischia. Fortunatamente a loro non è accaduto nulla e nemmeno si sono trovate in una situazione di pericolo.


"Eravamo in hotel l'altra sera e ci stavamo preparando per uscire - raccontano - quando è arrivato all'improvviso un black out. Abbiamo sentito una scossa, ma molto lieve. sarà durata non più di tre secondi e non ha fatto danni nella zona di Ischia Porto dove alloggiamo. Di li a poco abbiamo sentito urlare una ragazza che ci diceva di un fortissimo terremoto e gridava a tutti di scappare". Le due magentine si preoccupano ed escono dall'hotel dove però non c'è panico. Gli ischitani sono abituati alle scosse lievi. Ma nel giro di poco tempo si sparge la voce. Nella zona di Casamicciola ci sono stati due morti e feriti. E' la zona dove si è costruito abusivamente nonostante ci si trovasse in un territorio a forte rischio sismico.


"Nel nostro hotel molti hanno anticipato il rientro - continuano Maria Rosa e Tina - Noi abbiamo deciso di rimanere fino alla fine delle vacanze che sarà domenica. La notte dopo il terremoto abbiamo dormito in hotel e tutto è andato bene. Accanto al letto avevamo le cose minime necessarie per fronteggiare un'eventuale emergenza".


Graziano Masperi


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net