Banner

Folla a Mortara domenica mattina (presente anche Nai) per la costituzione del nuovo Comitato Pendolari




Articolo del: 04/09/2017 07:44:27

È nato ieri mattina, domenica 3 settembre, a Mortara il nuovo ed agguerrito Comitato Pendolari della martoriatissima linea ferroviaria Milano-Mortara, al termine di un’assemblea straordinariamente partecipata, alla quale ha presenziato tra gli altri anche il sindaco di Abbiategrasso, Cesare Nai. 


Sono state all’incirca 120 le persone intervenute a questa assemblea indetta proprio per favorire la nascita del Comitato Pendolari e che ha avuto proprio questo esito. 


«Grande partecipazione e grande prova di forza - spiega Ariano Arlenghi, uno dei promotori dell’iniziativa - Il bisogno di treni e di un servizio ferroviario all'altezza del terzo millennio ha portato viaggiatori di tutti i Comuni attraversati dalla linea a raccontare il bisogno di discontinuità. È stato - ha poi concluso - un bagno di folla che ha votato all'unanimità la creazione di un Comitato che difenda i viaggiatori. Si è trattato dunque di una grande ed entusiastica partecipazione a difesa dei propri diritti. Ed ora avanti con grinta!».


Un risultato che intende imprimere un’accelerazione nella necessità di ottenere da Trenord assolute garanzie di un servizio che da qui in avanti possa definirsi tale e un nuovo Comitato che comunque si pone sulla scia del lavoro svolto negli anni precedenti e in quelli più recenti. Prova ne è che nel futuro direttivo del Comitato stesso entreranno anche Nunzia Fontana di Abbiategrasso, storica componente del comitato precedente, come pure Fabio Pedrocchi  che rappresenta già tutte le linee pendolari lombarde sui tavoli negoziali.. ».


Nella giornata odierna, di lunedì 4 settembre, dovrebbe essere diffuso il testo ufficiale del documento prodotto dall’assemblea di ieri a Mortara, con le decisioni assunte, l’organigramma del direttivo del Comitato e il programma delle iniziative che potrebbero rendersi necessarie qualora l’atteggiamento di Trenord e la qualità del suo servizio ferroviario non dovessero modificarsi in meglio come richiesto.


Redazione “Ordine e Libertà” (servizio sull’edizione da venerdì 8 settembre nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net