Banner

Aggiornato il calendario delle asciutte dei Navigli: Naviglio Grande dal 18 settembre, di Bereguardo dal 19

http://www.bianews.it/img/Gcasatellettobia-624x351.jpg



Articolo del: 06/09/2017 13:52:27

Durante la seduta di Comitato Esecutivo nella mattina di venerdì 1 settembre 2017, il Consorzio Est Ticino Villoresi ha provveduto, con deliberazione n. 248, all’aggiornamento del calendario consortile delle asciutte 2017 con la conferma delle date già definite e la previsione, laddove possibile, e l’effettuazione di sole asciutte parziali al fine di contemperare le diverse esigenze, al momento presenti, ricomprese tra la necessità di avviare in autunno, da parte di ETVilloresi, i lavori di messa in sicurezza delle sponde, in particolare del Naviglio di Pavia (nei Comuni di Milano, Casarile, Giussago e Certosa di Pavia), e gli obblighi delle aziende agricole di mantenere le risaie in sommersione invernale per almeno 60 giorni consecutivi in ottemperanza ai requisiti richiesti dai  bandi del Piano Sviluppo Rurale 2014-20.


Il Canale Villoresi, il Naviglio Grande e il Naviglio Martesana entreranno dunque in asciutta parziale – la secca sarà totale esclusivamente sul Villoresi nel solo tratto a valle di Monza – a partire dal 18 settembre mentre il Naviglio di Bereguardo e il Pavese il giorno successivo, il 19 settembre. Si tratterà anche in questo caso di una secca parziale con l’esclusione del solo tratto a valle di Milano per quanto riguarda il Naviglio Pavese.


“Proseguiamo il nostro impegno al fine di conciliare le diverse esigenze in gioco. Per noi il mantenimento dell’efficienza idraulica del reticolo consortile, grazie ad interventi strutturali possibili solo in regime di asciutta, è prioritario ma altrettanto fondamentale è il sostegno fornito al mondo agricolo, anche rispetto ad una serie di nuove esigenze da questo espresse” ha commentato il Presidente del Consorzio Alessandro Folli. (comunicato ricevuto)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net