Banner

Cadavere sui binari, Milano-Mortara in tilt durante la mattinata. Col solito black-out di informazioni tra pullman sostitutivi e ritardi non annunciati (VIDEO)




Articolo del: 03/10/2017 13:53:33

È rientrata (almeno stando a quanto annunciato dall'altoparlante alla stazione di Abbiategrsso ormai un'ora fa) l'emergenza treni sulla Milano-Mortara causata questa volta, nella mattinata di oggi, martedì 3 ottobre, dal ritrovamento del cadavere di un uomo sulla sessantina scoperto nel territorio di Vigevano, lungo i binari, dove probabilmente l'uomo è morto nella serata di ieri o durante la notte per circostanze al vaglio del Commissariato di Vigevano. 


La conseguenza è stata l'interruzione del servizio ferroviario praticamente tra le 9 e mezzogiorno. Con i soliti risvolti che per i pendolari della linea Milano-Mortara sono fonte di disagio e di nervosismo. Proprio verso mezzogiorno, infatti, un gruppo di viaggiatori diretti a Milano, dopo aver sostato sulla banchina in attesa del treno delle 11.54 per il quale il tabellone non indicava alcun ritardo, hanno appreso dall'altoparlante che al suo posto, sul piazzale, sarebbe arrivato il pullman sostitutivo.


In effetti il pullman era già presente, contrassegnato sul parabrezza da un vistoso cartello con la scritta "Treno sostitutivo linea ferroviaria Milano-Mortara". Ma quando i pendolari si sono avvicinati per salire e finalmente l'autista ha aperto la porta (circa dieci minuti dopo l'orario previsto di partenza del treno), hanno scoperto che il pullman era diretto non a Milano, bensì a Vigevano.


Già stavano perdendo la pazienza, ma rientrando alla stazione hanno invece avuto dalla biglietteria l'informazione che il loro treno per Milano sarebbe arrivato di lì a poco sul secondo binario. Nel frattempo, dal piazzale dove era parcheggiato, il pulman sostitutivo diretto a Vigevano è partito con a bordo il solo autista: completamente vuoto. 


Ma le sorprese non erano finite: come si può ben vedere nel video che pubblichiamo, pochi minuti dopo la partenza dell'inutilizzato pullman, ecco arrivare da Milano, sul primo binario della stazione di Abbiategrasso, il treno diretto a Vigevano-Mortara che si è fermato ed è potuto ripartire subito raccogliendo qualche decina di viaggiatori, segno appunto che l'emergenza era cessata.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 6 ottobre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net