Banner

Straordinario Riccardo Magni, studente 18enne di Abbiategrasso: i suoi versi pubblicati nell'Enciclopedia di poesia italiana contemporanea




Articolo del: 17/10/2017 10:03:41

Il giovane abbiatense Riccardo Magni, classe 1998, ha conseguito un importante traguardo letterario. Tre dei suoi componimenti, infatti, sono stati scelti all'interno di una rosa di 7000 autori per entrare a far parte, insieme ad altri 149 scrittori, del prestigioso volume di Enciclopedia di poesia italiana contemporanea della Fondazione Mario Luzi dell'anno 2016.


Il premio è la più alta onorificenza poetica italiana ed è patrocinato dalle più alte cariche dello Stato: il Presidente della Repubblica e il Senato. La scelta dei componimenti sottostà ad un'attenta analisi da parte della giuria del premio, della quale fece parte fino a poco tempo fa la poetessa Maria Luisa Spaziani, recentemente scomparsa, che valuta le opere secondo parametri che riguardano la qualità e la capacità compositiva dei testi, oltre che il loro carattere editoriale.


L'Enciclopedia Mario Luzi è la più grande pubblicazione di poesia inedita contemporanea, distribuita presso le principali biblioteche nazionali, presso i più importanti personaggi della cultura, dell'arte e delle istituzioni. I titoli dei componimenti dello scrittore abbiatense che è possibile trovare nel volume sono Ricordo, Esodo e La strada.


Riccardo Magni è nato a Milano il 10 maggio 1998 ma vive ad Abbiategrasso dove ha frequentato le scuole dell’obbligo, manifestando con straordinaria precocità quello che è poi diventato il suo grande amore per la letteratura italiana e straniera: a soli 8 anni iniziò infatti a comporre poesie e racconti! Proseguendo negli studi, la scelta è stata quella di un indirizzo umanistico che l’ha portato ad iscriversi al Liceo Classico “Manzoni” di Milano dove si prepara a sostenere l’esame di Stato che dovrà affrontare alla fine di questo anno scolastico. Oltre alla letteratura, intanto, ha imparato ad amare profondamente anche la lingua greca e quella latina, mentre il suo passatempo preferito è coltivare la sua altra grande passione che è quella per la musica, dilettandosi nel suonare la chitarra. 


Redazione “Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 20 ottobre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net