Banner

L'ottava auto bruciata ad Abbiategrasso era nel parcheggio del Mombellino. «Abbandonata lì da una settimana», racconta una testimone (VIDEO)




Articolo del: 08/11/2017 13:04:56

Con quella bruciata questa notte, intorno alle 3 del mattino di oggi, mercoledì 8 novembre, fanno 8 nella sola Abbiategrasso. Ad andare a fuoco, distrutta dalle fiamme divampate in pochi secondi, è stata questa volta una Mini Cooper di colore nero che si trovava nel parcheggio tra via Stignani e via San Francesco, al rione Mombellino.


«La vedevo lì ferma da una settimana - ha scritto sui social una nostra lettrice commentando la diretta Facebook da noi pubblicata mezz'ora fa - Una Mini nera con la portiera destra ammaccata. Ieri sera era integra, questa mattina distrutta dall'incendio». La lettrice in questione osserva anche che di norma, la notte, quel parcheggio non viene utilizzato da nessuno dei residenti della zona. Per questo lei aveva notato la Mini, essendo la sola macchina che restava lì da diversi giorni.


Un residente ha dato l'allarme, svegliato dalle esplosioni e dal crepitìo delle fiamme: ha chiamato subito i nostri vigili del fuoco volontari, arrivati in pochi minuti sul posto, e anche i Carabinieri che a loro volta sono intervenuti per i riievi del caso. Della macchna si è avanzato giusto il cofano che chiude la parte anteriore dove sta il motore, ma in pratica è ridotta a un ferro vecchio.


Proseguono le indagini dei Carabinieri che da tempo stanno lavorando su tutte le ipotesi per risalire al responsabile (o ai responsabili) di questi episodi di criminalità che purtroppo, tra Abbiategrasso, Robecco, Magenta e rispettive frazioni, hanno raggiunto in breve tempo la cifra impressionante di 16 automezzi distrutti da altrettanti incendi dolosi. 


Marco Aziani ("Ordne e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 10 novembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net