Banner

Le Polizie Locali di Abbiategrasso e di Corsico mettono a segno l'Operazione Fake: sequestrati 150 capi contraffatti, denunciato il 32enne che li aveva in casa




Articolo del: 05/12/2017 15:13:48

Due macchine della Polizia Locale con 8 agenti armati e pronti ad entrare in azione agli ordini del vicecomandante Simone Leo. Sono state notate (e prontamente fotografate) ieri sera ad Abbiategrasso, ferme davanti al civico 55 di corso San Martino (il cosiddetto Palazzo San Giorgio). Gli agenti si sono consultati fra loro per qualche minuto, poi il vicecomandante ha suonato un citofono e un istante dopo sono spariti tutti quanti dentro il portone e poi su per le scale. Tutto questo è accaduto a partire dalla serata di ieri, lunedì 4 dicembre, intorno alle 20.30. Ma a quanto pare l’interventi si è protratto fino a notte.


Di cosa si trattava? Lo hanno spiegato gli stessi agenti, stavolta insieme alla comandante, Maria Malini, e all’assessore alla Sicurezza e alla Polizia Locale del Comune di Abbiategrasso, Marco Mercanti, nella conferenza stampa ancora in corso presso il Palazzo municipale, in piazza Marconi.


Un’anticipazione era stata data questa mattina, martedì 5 dicembre, con una nota ai giornali per indire appunto la conferenza stampa: «Quella portata a compimento è stata ribattezzata “Operazione Fake”, in quanto si è trattato di un intervento a tutela dei consumatori che ha coinvolto la Polizia Locale di Abbiategrasso in questi giorni, e che si è concluso proprio durante la nottata appena trascorsa».


In concreto, si è ora saputo che sono stati sequestrati ben 150 capi di abbigliamento e accessori recanti marchi contraffatti ed è stato denunciato un cittadino extracomunitario di 32 anni che però è stato sorpreso, insieme alla merce che scotta, non ad Abbiategrasso ma nella abituale dimora di Corsico, dove gli gli agenti di Abbiategrasso insieme ai colleghi del Comune in riva al Naviglio hanno raggiunto l’appartamento in questione intorno alle 22 di ieri, in via Grandi, dando vita ad una perquisizione domiciliare decisamente fruttuosa.


Ulteriori dettagli e tutte le informazioni sull’operazione e le dichiarazioni della comandante Malini e del vicecomandante Leo nella cronaca dell’accaduto sull’edizione di “Ordine e Libertà” da giovedì 7 dicembre nelle edicole.


Redazione “Ordine e Libertà”


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net