Banner

Cinque nomi (noti e nuovi) del Volontariato Abbiatense ottengono dal Comune l'iscrizione all'Albo

http://www.bianews.it/img/Gartegiano.jpg



Articolo del: 13/12/2017 00:57:18

È stato recentemente aggiornato l’Albo comunale del Comune di Abbiategrasso relativo alle associazioni e al volontariato. La determina del dirigente reca la data di mercoledì 6 dicembre scorso e con questo atto il Comune ha di fatto recepito e accolto le specifiche richieste di alcuni soggetti interessati ad iscriversi all’Albo in questione, afferendo ciascuna in una specifica categoria.


«Visti gli articoli 31 e 32 dello Statuto Comunale che promuovono e favoriscono le forme di associazionismo, garantendo la libertà, l’autonomia e l’eguaglianza di trattamento di tutti i gruppi, nonché gli articoli 13, 14 e 15 del regolamento per la concessione di contributi ad enti, associazioni o altri organismi approvato con delibera di Consiglio Comunale n.9 del 11 marzo 2010 - si legge nell’atto pubblico - si è potuto accertare la sussistenza dei requisiti e la coerenza delle finalità riportate negli ari costitutivi delle associazioni stesse, si è decretato che queste possano effettivamente essere include nell’Albo degli organismi associativi….».  


Sono cinque tali associazioni, alcune delle quali ottengono per la prima volta il riconoscimento ufficiale, mentre per altre si verifica un tipo di cambiamento differente. Non si trovano al momento notizie nemmeno in rete relative alla prima di queste società che entrano dunque a pieno diritto a far parte dello speciale elenco previsto dal regolamento comunale: si chiama associazione Santa Maria e risulta domiciliata in via Villani 1, ovviamente ad Abbiategrasso, ed avere protocollato la propria richiesta di iscriversi all’Albo nella categoria Associazioni Assistenziali lo scorso 12 settembre. Alla categoria Associazioni Reduci hanno invece potuto iscriversi i Bersaglieri di Abbiategrasso con sede nella piazza che proprio dalla loro presenza prende il nome (Parco dei Bersaglieri) tra l’area dell’oratorio San Gaetano e le vie Villani, Maggi e Pavia. 


Terza richiesta accolta dal dirigente del settore Servizi alla Persona, quella della Società Culturale Abbiatense (da sempre proprietaria della Scuola Media Europea di via Binaghi- via Misericordia) che può così rientrare tra le Associazioni di carattere culturale, così come hanno chiesto di poter fare sia quella che è, al contrario, una new entry, ovvero l’Associazione Artegiano, con sede in via Ticino 29, sia l’associazione Amici del Sorriso, che ha chiesto e ottenuto di poter passare dall’assistenziale al culturale, appunto. 


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio da venerdì 15 dicembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net