Banner

Splendidi ritratti, ogni volto una storia: inaugurata sabato prosegue fino ala vigilia la bella mostra del CFA al Castello




Articolo del: 18/12/2017 11:37:53

Lo sguardo è lo specchio dell’anima? C’è chi lo sostiene da sempre e non v’è dubbio che attraverso di esso passi tutto un linguaggio, spesso anche involontario, che raggiunge il bersaglio in istanti infinitesimali. Uno sguardo, insomma, molte volte dica assai più delle parole pronunciate. O addirittura le contraddice, mettendoci in imbarazzo se cerchiamo di nascondere una scomoda verità. 


Cogliere gli sguardi altrui è d’altronde una delle più ricche esperienze della vita, lanciarne, scambiarseli, riuscire ad interpretarli, ma appunto, soprattutto, catturarli al volo nell’attimo della loro maggiore e più genuina espressività. È quello che i soci del Circolo Fotografico Abbiatense (CFA) hanno cercato di fare con successo nel raccogliere il materiale con il quale hanno allestito la splendida mostra dal titolo, appunto, “Dentro lo sguardo”, inaugurata sabato 16 dicembre alle 17 nei sotterranei del Castello Visconteo, dove la si potrà visitare ancora tutti i giorni da domani, martedì 19, a domenica 24 dicembre.


All’inaugurazione ha presenziato anche l’assessore alla Cultura del Comune di Abbiategrasso, Beatrice Poggi, che ha espresso parole di encomio per la bella iniziativa e l’ottima realizzazione, nonché un allestimento all’altezza delle aspettative, con un’illuminazione che mete in risalto nel migliore dei modi il centinaio di scatti esposti, a cura dei soci del CFA, nell’ambiente sempre suggestivo (ma di norma anche poco illuminato) dei sotterranei del Castello Visconteo.


Ciascun volto (in qualche caso anche gruppi, per la stragrande maggioranza ritratti di singoli personaggi e tra quella brani quantità di sguardi umani anche un primissimo piano degli occhi di un gatto puntati con grande disinvoltura verso l’obiettivo) racconta una storia ed è accompagnato da un breve messaggio scritto dall’autore della fotografia, il quale il più delle volte offre indicazioni tecniche sulla sua realizzazione, in altri casi spazia con i suoi pensieri nel mondo affascinante della fotografia che sa, in casi come questo, essere arte a tutto tondo. 


La mostra, molto visitata nel weekend, sarà dunque ancora aperta a partire da domani, martedì 19 dicembre, e lo sarà sia in questa data che nei tre giorni successivi, mercoledì 20, giovedì 21 e venerdì 22, sempre di pomeriggio dalle 16 alle 19; quindi, sabato 23 e domenica 24 dicembre, apertura anche in mattinata (10-12.30) e come sempre il pomeriggio (16-19). Da non dimenticare i due appuntamenti aperti a tutti (gli appassionati di fotografia ma anche i semplice “curiosi”) che fanno da bel corollario all’iniziativa: martedì 19 dalle 17 alle 19 un laboratorio creativo con i soci del CFA e venerdì 22 negli stessi orari l’incontro con gli autori delle opere esposte che saranno a disposizione per illustrare tecniche e situazioni e per rispondere alle domande della platea.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 22 dicembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net