Banner

Milano-Mortara, stop di 25 minuti alla Bruciata: il "Buon Anno" di Trenord non promette niente di buono

http://www.bianews.it/img/Gtrenostop.JPG



Articolo del: 02/01/2018 08:25:20

Se il Buon Anno si vede dagli esordi, così come il buongiorno si vede dal mattino, anche il 2018 per i pendolari della Milano-Mortara non promette, tanto per cambiare, nulla di buono. La dimostrazione? Sta nell’informazione ricevuta poco fa in redazione da un pendolare che questa mattina, martedì 2 gennaio, ha dovuto utilizzare il servizio ferroviario per riprendere il lavoro a Milano dopo qualche giorno di vacanza.


«Partiti alle 7.16 da Abbiategrasso - scrive il nostro informatore nel suo messaggio - e arrivati alle 7.20 ad Albairate-Vermezzo, da allora siamo fermi in stazione senza che nessuno dica niente». Messaggio inviato alle 7.45, cioè 25 minuti esatti dopo lo stop (regolare e previsto come normale fermata) del treno in località Bruciata. 


«Nel frattempo - ci ha poi aggiornato poco dopo il pendolare - è partito il treno della linea S9 delle 7.38 sul quale nessuno di noi che eravamo arrivati con il 7.16 da Abbiategrasso si era trasferito, non potendo immaginare che lo stesso treno sul quale stavamo viaggiando non sarebbe ripartito prima dell’altro».


Il risultato è stato come sempre penalizzante e anche un po’ beffardo per i pendolari abbiatensi e per coloro che prima di loro erano saliti su quel treno alle stazioni di Mortara e di Vigevano: «In pratica, noi che con il 7.16 avremmo dovuto arrivare a Porta Genova alle 7.42, siamo ripartiti dopo quegli inutili e incomprensibili 25 minuti di sosta alle 7.45, preceduti dal treno della S9 che, a differenza di quanto previsto per quello della Milano-Mortara partito da Abbiategrasso alle 7.16, fa tutte le fermate, obbligando anche il nostro a ulteriori stop e rallentamenti».


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio nell’edizione da venerdì 5 gennaio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net