Banner

Va in ristampa la guida turistica di Abbiategrasso “esaurita”: il precedente della “censura” e… attenti ai troppi refusi!




Articolo del: 09/01/2018 07:25:47

Ventotto paginette che danno luogo ad un volumetto formato tascabile, per duemila copie, al prezzo di euro 1,145 l’una, per una spesa totale a carico del Comune di 2.290 euro più Iva (pari a un totale di 2.793,80 euro). Sono quelle della guida turistica della città di Abbiategrasso che la giunta comunale, recependo la segnalazione del responsabile dei servizi culturali del Comune, dottor Roberto Giuliani, relativa al fatto che sono terminate le disponibilità di copie della guida in questione, ha deciso di far ristampare. 


La determinazione del dirigente del Settore Servizi alla Persona avente appunto per oggetto “ristampa delle guide turistiche della città di Abbiategrasso” risale allo scorso 21 dicembre ed è firmata dalla dirigente del settore, dottoressa Ester Annunciata Cicero. Tranquilli però: non si ripeterà l’exploit che caratterizzò la giunta Arrara nella primavera del 2013, nemmeno un anno dopo il suo insediamento, quando l’esistente guida turistica di Abbiategrasso dal titolo “Abbiategrasso, itinerario tra Storia, Arte e Natura” fu “censurata” per la parte contenente il saluto del precedente sindaco, Roberto Albetti, e dell’assessora uscente alla Cultura, Beatrice Poggi, le cui pagine scritte e contenenti le rispettive fotografie furono in parte strappate, in parte incollate dai nuovi governanti.


Non si ripeterà, se non altro, perché dopo di allora la giunta Arrara e la sua assessora alla Cultura, Daniela Colla, concordarono di realizzare una nuova e più agile guida della città, realizzata appunto in 28 pagine a colori formato 10x21, sulle cui pagine non comparvero mai più volti e saluti di assessori e sindaci. 


Vero è anche che, con le elezioni del giugno scorso, l’assessora alla Cultura del Comune di Abbiategrasso è ritornata ad essere proprio Beatrice Poggi e che Roberto Albetti è ritornato a sua volta in giunta con il ruolo di vicesindaco a dare il proprio sostegno al neo-eletto sindaco Cesare Nai. Ma che ad essere ristampate fossero quelle copie del 2010 contenenti le loro facce e il loro saluto sarebbe stato veramente troppo. 


La ristampa decisa dalla dirigente del Settore Servizi alla Persona riguarderà in realtà la successiva guida, attualmente in auge, fatta stampare alla vigilia di Expo 2015 dall’allora assessora Colla e dalla giunta Arrara. C’è però da sperare che stavolta vi sia la possibilità di intervenire sui testi con le necessarie e opportune correzioni dei troppi refusi che quello strumento di promozione della città e del territorio purtroppo conteneva. 


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 12 ennaio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net