Banner

Partirà da viale Manzoni la tappa del Giro d'Italia del 24 maggio: Abbiategrasso si prepara all'impresa, scuole chiuse e grande festa (VIDEO)




Articolo del: 09/01/2018 12:13:08

Niente mercato (inteso come il tradizionale assembramento di banchi in piazza Samek e corso San Martino) e niente scuole (ovvero, chiusura straordinaria per un giorno per evitare tutto il traffico urbano che inevitabilmente si portano appresso). E se per quanto riguarda gli ambulanti problemi particolari non ce ne saranno, in quanto il 24 maggio cade di giovedì (giorno già di suo non consacrato al mercato ad Abbiategrasso), per quanto concerne lo stop alle lezioni in quella stessa data il Comune avrà d correre per raggiungere rapidamente il necessario accordo con le rispettive Dirigenze. 


Sono questi i primi particolari che emergono dalla riunione tecnica che nella mattinata di oggi, martedì 9 gennaio, si è svolta prima nella sala consiliare del Castello Visconteo e poi, per cominciare a ragionare sugli aspetti logistici, sulle pubbliche piazze, alla presenza dei responsabili del Giro d’Italia accompagnati dal nostro concittadino Andrea Ruboni, giornalista sportivo e da sempre appassionato di ciclismo e attivo all’interno del Velo Sport Abbiategrasso, in vista dello storico evento della partenza, dalla nostra città, della tappa del Giro d’Italia 2018 fissata appunto per giovedì 24 maggio, con arrivo della favolosa carovana rosa fin dal pomeriggio di mercoledì 23.


A rappresentare il Comune sia i massimi rappresentanti dell’amministrazione comunale (il sindaco Cesare Nai, il vicesindaco Roberto Albetti e gli assessori Beatrice Poggi - Cultura e Sport - e Marco Mercanti - Sicurezza e Polizia Locale- ), sia i responsabili tecnici dei diversi settori coinvolti (la comandante della Polizia locale, Maria Malini, insieme ad un ufficiale, il dirigente del settore Sviluppo del Territorio, architetto Alberto Ambrosini, e l’architetto Paola Bianchi, dallo scorso 1 dicembre responsabile del settore Sport all’interno del Comune). 


Abbiategrasso coglierà, con la presenza del 101esimo Giro d’Italia, un’occasione davvero unica per promuoversi e farsi conoscere attraverso i potentissimi mezzi a disposizione della corsa rosa che ne trasmetterà notizie storiche e scorci suggestivi sia sul circuito televisivo nazionale che su quello internazionale. 


Nelle prossime settimane, la responsabile delle relazioni con gli Enti locali per Rcs Sport, Giusy Virelli, presente a sua volta alla riunione odierna e ai relativi sopralluoghi, trasmetterà al Comune una relazione dettagliata con tutto quello che oggi si è potuto decidere o almeno mettere in programma e con le indicazioni pratiche di tutto ciò che occorrerà fare, da parte del Comune di Abbiategrasso e in senso lato anche della cittadinanza, per concorrere tutti insieme alla migliore riuscita dell’evento che costituirà un momento senza precedenti nella storia della nostra città.


Ultima notizia carpita assistendo per brevi momenti alla parte di riunione svoltasi in piazza Cavour (che con la presenza dello sponsor Banca Mediolanum sarà un po’ il cuore delle manifestazioni previste ad Abbiategrasso da mercoledì 23 a giovedì 24 maggio prossimi) è stata quella relativa alla partenza vera e propria della quart’ultima tappa del Giro d’Italia 2018, da Abbiategrasso a Prato Nevoso, che vedrà i corridori muoversi da viale Manzoni e da lì puntare in centro quasi certamente per transitare accanto al Castello Visconteo prima di dirigersi verso corso Matteotti, piazza Golgi, corso San Martino e lasciare il centro storico in direzione sud.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 12 gennaio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net