Banner

Presentata la 'Stra Magenta': appuntamento domenica 4 febbraio

http://www.bianews.it/img/Gstramagentapresentazione.jpg



Articolo del: 10/01/2018 10:38:09

Sono attesi oltre mille atleti domenica 4 febbraio a Magenta per quella che è ormai, diventata una classica nel panorama del podismo nazionale. La Stra Magenta è arrivata alla quinta edizione ed è stata presentata ufficialmente martedì sera nella sala giunta del Comune insieme al sindaco Chiara Calati, all’assessore allo sport Luca Aloi e ai rappresentanti dell’Atletica Palzola, la società organizzatrice.


“Correre dove si è fatta la Storia”, così recita lo slogan quanto mai appropriato per la Stra Magenta che ha visto, nelle precedenti quattro edizioni, la partecipazione di ottimi atleti. Anche quest’anno arriveranno runner di livello come Andrea Secchiero, triatleta capace di ottime prestazioni, o Maamari el Mehdi, anche lui dell’Atletica Palzola. Tra le donne si attende la partecipazione di Nicole Svetlana Reina allenata da Giorgio Rondelli e Fatna Maraoui dell’Esercito. “Siamo felici di poter ospitare questo evento inserito nell’ambito delle giornate dedicate dalla festività di San Biagio – ha detto l’assessore Aloi – per una mattina Magenta sarà teatro di un grande avvenimento sportivo. Un doveroso ringraziamento ai numerosi volontari che saranno lungo il percorso a garantire assistenza. Ai volontari della Protezione Civile e a tutti coloro che ci aiuteranno”.


Organizzare un evento come la Stra Magenta non è cosa semplice. L’Atletica Palzola è una società collaudata grazie a dirigenti esperti. Il percorso sarà ancora quello omologato Fidal di due giri di cinque chilometri l’uno e partirà da via Matteotti, proseguirà verso via Santa Crescenzia, quindi piazza Liberazione, via IV Giugno, entrerà nei giardini di casa Giacobbe per poi uscire nuovamente in piazza Liberazione ed avviarsi verso la periferia passando davanti alla chiesa di San Rocco e ritornare lungo via Matteotti. Come hanno spiegato Fabrizio Casagrande dell’Atletica Palzola e il direttore di gara Pietro Boscani oltre alla corsa competitiva sarà possibile iscriversi alla non competitiva sempre di 10 chilometri e alla family run di 3 chilometri, adatta ai bambini e alle famiglie.


“Pensiamo che continuare a proporre una corsa di grande livello a Magenta sia importante – ha detto Boscani – una corsa deve lasciarti qualcosa. E Magenta è in grado di lasciare un ottimo ricordo in chi arriva per correre”. Alla conferenza stampa di presentazione c’era anche l’atleta di punta tra le donne. E’ Claudia Gelsomino di Boffalora sopra Ticino che ha vinto la prima edizione.


Graziano Masperi


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net