Banner

In duecento all'Annunciata per il Santo Bevitore. Carlo Pastori: «Anche questo è un miracolo»




Articolo del: 15/01/2018 13:07:34

Una performance davvero piena d verve e di pathos, intensissima e commovente, a tratti anche divertente, perfino comica, ma tutta incentrata e concentrata sul mettere a fuoco il dramma della vita di Andrea, così distante (in apparenza) e così uguale (in sostanza) a quella di ciascuno.


“Storia di Andrea, il Santo Bevitore” ha tenuto incollati alla scena per quasi due ore gli sguardi degli oltre 200 spettatori che la sera di domenica 14 gennaio all’Annunciata di Abbiategrasso hanno approfittato per assistere ad uno spettacolo teatrale oltretutto a ingresso gratuito e se ne sono tornati a casa pieni di gratitudine, ripagati ben oltre le aspettative, in una parola contenti.


Sempre vivo e potente il testo di Joseph Roth reso celebre dall’omonimo film di Ermanno Olmi, al quale gli attori Carlo Pastori e Marino Zerbin si sono molto più che ispirati trasportandolo a Milano e a Chiaravalle ma ricalcandone gli episodi pieni di grazia, di passione, di pentimento, di fatica, di desiderio di riscatto, di dissolutezza, di propositi, di sconfitte, di amore smisurato fino all’ultimo respiro e oltre.


Una bella serata, indimenticabile anche per gli stessi attori che hanno saputo regalare al pubblico, perfettamente affiatati, una dozzina di personaggi, musiche e canzoni milanesi, narrazione e recitazione intensa e, alla fine, la propria soddisfazione, appunto: «È un miracolo - ha concluso Carlo Pastori - anche trovarsi di fronte tanta gente come siete voi questa sera per uno spettacolo teatrale, e leggere nei vostri sguardi la gratitudine. Avevamo messo in scena questo lavoro nel 2004, dopo qualche anno l’abbiamo riposto nel baule delle cose vecchie, ma con quel senso di nostalgia che a malincuore ci fa voltare pagina. Ma l’estate scorsa qualcuno ha riproposto alla lettura La Leggenda del Santo Bevitore, e noi abbiamo deciso di ritirar fuori lo spettacolo, ed è una meraviglia averlo già rimesso in scena in 38 posti diversi».


Servizio sull’edizione di “Ordine e Libertà” da venerdì 19 gennaio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net