Banner

Airc nelle piazze con le "Arance della Salute": sostenere la Ricerca, mangiar sano e camminare salva la vita




Articolo del: 27/01/2018 10:26:17

C’è anche piazza Marconi ad Abbiategrasso (foto) tra le 2500 piazze nelle quali oggi, sabato 27 gennaio, l’Aire (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) distribuisce, in cambio di un’offerta di 9 euro completamente destinata appunto a progetti di ricerca scientifica da finanziare nel breve termine, “Le Arance della Salute”, frutto simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle sue straordinarie proprietà. AIRC ha infatti scelto le arance rosse italiane, che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi.


Insieme alla reticella da 2,5 kg di arance rosse, riceveremo una speciale Guida con preziose informazioni su alimentazione e cancro. Inoltre spazio a gustose e sane ricette a base di arance, firmate dagli chef de La Cucina Italiana, per portare, ogni giorno, sulle nostre tavole un pieno di vitamine.


La battaglia contro il cancro acquisisce ogni giorno nuovi strumenti grazie ai progressi della ricerca, ma è sempre più riconosciuta l’importanza dei corretti stili di vita. Il cibo che consumiamo diventa un alleato per la prevenzione, se insieme eliminiamo i fattori di rischio più importanti come il fumo e la sedentarietà. Oggi sappiamo che un tumore ogni tre potrebbe essere curato per tempo se tutti aderissimo ai protocolli di screening e di diagnosi precoce. Ma c’è di più: un tumore ogni tre potrebbe non svilupparsi per nulla se tutti seguissimo stili di vita salutari.


Alcuni tipi di tumore in particolare sono più sensibili agli effetti del cibo. La conferma viene da grandi studi internazionali, come EPIC (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition), realizzato grazie anche al contributo di AIRC. Per oltre vent’anni i ricercatori hanno osservato le abitudini alimentari dei cittadini europei e i risultati confermano che esofago, stomaco e intestino – gli organi più direttamente coinvolti – sono quelli che beneficiano maggiormente delle abitudini preventive.


Per saperne ancora di più, consultate i volontari Airc che trovate già da questa mattina e per l’intera giornata ad Abbiategrasso in piazza Marconi, sotto i portici del Palazzo municipale, ma anche a Magenta in piazza Liberazione, a Gaggiano in via De Gasperi (zona mercato) e a Vigevano in piazza Ducale, in piazza Santa Maria e sul piazzale del supermercato Esselunga. 


Redazione “Ordine e Libertà” - ogni venerdì nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net