Banner

Gomme tagliate a scopo di furto: segnalata ai carabinieri una Honda Civic bianca




Articolo del: 13/02/2018 00:41:05

La banda della gomma tagliata all’auto nel parcheggio allo scopo di ripulire il conducente intento a cambiare la ruota, che ha colpito qualche giorno fa a Magenta, potrebbe essere la stessa che si era già messa in mostra ad Abbiategrasso ormai un mese e mezzo fa, a fine dicembre, nel parcheggio del Mc Donald’s, lungo la ex statale 494 prima dello svincolo per Ozzero. 


A riferirlo è un automobilista abbiatense che conosce bene la storia per esserne rimasto a sua volta vittima, anche se la sua prontezza di spirito lo ha salvato e non ha dato modo ai malviventi di mettere a segno del tutto il loro proposito.


«Quel che è capitato la scorsa settimana a un tale a Magenta - spiega il nostro lettore - stava per succedere anche a me, ma non mi è stato rubato niente per il semplice fatto che, sospettando di trovarmi in una situazione di pericolo, mentre sostituivo la gomma bucata avevo chiuso la mia giacca e tutti i mie oggetti di valore dentro l’abitacolo e in modo da poterli curare a vista.


Sempre nel parcheggio del Mc Donald’s, dove ero ritornato verso sera per parlare con i gestori del negozio e del vicino magazzino di abbigliamento e calzature di poter visionare i filmati delle loro telecamere, ho incontrato un altro automobilista la cui vettura aveva subito lo stesso trattamento, ma che a sua volta era riuscito ad evitare il peggio».


Il nostro lettore ci informa però anche del fatto che, in quel contesto, aveva notato nell’area di sosta la presenza sospetta di una vecchia Honda Civic di colore bianco con targa della provincia di Verbania e con due persone sedute all’interno che lì erano già sistemate al suo arrivo al Mac Donald’s e lì sono rimaste per alcune ore, fino almeno a quando lui vi è ritornato.


Sempre sulla Libertà avevo letto di un fatto analogo a Cassinetta, mentre venerdì scorso vi ho letto la notizia dell’ennesimo caso messo a segno a Magenta. A suo tempo avevo comunque segnalato ai Carabinieri il fatto di quella presenza anomala nel parcheggio che aveva destato i miei sospetti. Reputo comunque che  sarebbe dunque utile verificare se magari, nei casi avvenuti a Magenta e a Cassinetta, qualcuno direttamente o attraverso qualche telecamera abbia notato la presenza della medesima vettura Honda Civic bianca modello fine Novecento nei paraggi al momento dei furti. 


Marco Aziani (“Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 16 febbraio)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net