Banner

Nasce ClassiCar Milano, lo show room alla periferia di Abbiategrasso che vuole diventare tempio e riferimento delle auto d'epoca

http://www.bianews.it/img/Gclassicar.JPG



Articolo del: 13/03/2018 08:48:06

C’è un luogo ad Abbiategrasso, alla periferia sudovest della città, dalle parti di Strada Ozzero, dove auto storiche dagli anni '50 in avanti riprendono vita, ritornano all'antico splendore e si lasciano ammirare "schierate" in uno show-room che sembra sospeso nel tempo. Dove fare un vero "tuffo nel passato".  


Questo luogo si chiama ClassicCar Milano e nasce dalla passione e dalla competenza di Walter Vecchio e dall'entusiasmo di Samuele Percivaldi. Un luogo – ed un'impresa – con una identità ed un obiettivo specifico: diventare un punto di riferimento nel settore per tutta la zona dell'Alto Milanese. 


Ma con una accezione originale che la rende diversa da molte analoghe iniziative del genere. Quella di essere attenta "al grande pubblico", di voler diffondere fra un bacino più ampio possibile questa passione un po' nostalgica ed un po' moderna, percepita spesso come troppo "di élite" e che invece non lo è affatto. Occupandosi dunque anche e soprattutto di vetture accessibili a tutti. 


È lo stesso Walter Vecchio a spiegarlo: «Molti dei saloni che si occupano di auto d'epoca lo fanno "accanto" al commercio "normale" delle automobili. ClassicCar, per prima cosa, si occupa solo ed esclusivamente di auto d'epoca. E questo è un primo punto che ci caratterizza. Il secondo è la voglia che questa passione che ci anima sia trasmessa il più possibile a tutti. Ecco perché le nostre auto non sono solo pezzi "rari" o auto di lusso dai costi elevati. Ma, anzi, ci vogliamo occupare prima di tutto delle auto popolari e, preferibilmente, italiane. In modo che tutti possano accedervi». 


Entrare nello show-room di ClassicCar è davvero una esperienza avvincente. Come rivivere una storia che avevamo dimenticato e che improvvisamente ci viene ricordata da qualche particolare inatteso che ci si presenta davanti. Le auto ordinatamente esposte nel loro splendore originale sono una quarantina, ma fra quelle in fase di arrivo o in corso di restauro presso l'officina, il parco macchine totale arriva a circa novanta esemplari.


Massimo Piciotti (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 16 marzo nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net