Banner

Via Legnano-via Cervi-via Fusè: un plauso al Comune per le nuove porte e il solito appello: «Rifiuti di importazione, fermate la discarica abusiva!»

http://www.bianews.it/img/Gvecchioenuovo.jpg



Articolo del: 09/04/2018 09:42:49

Un plauso all’amministrazione comunale di Abbiategrasso viene da via Legnano e dintorni, da alcuni residenti delle Case Aler affacciate da una parte su via Fusè e dall’altra su via Fratelli Cervi, per esprimere soddisfazione riguardo i giochi per bambini installati in uno dei tanti spazi verdi comuni presenti in quell’area e anche riguardo alla sostituzione delle vecchie e inservibili porte del campo di calcio di fronte alle scuole con due porte nuove, regolamentari, con tanto di relative reti.


Al tempo stesso, però, un grido di aiuto si leva dallo stesso complesso di palazzi dell’Istituto a proposito del fenomeno che non si arresta di zona eletta a discarica pubblica non tanto (o non solo) da alcuni residenti senza scrupoli, quanto da gente di passaggio che di nascosto, in orari caratterizzati dall’oscurità, raggiunge l’area esterna per depositarvi ogni genere di rifiuti.


A materassi, suppellettili, carrelli “prelevati” in qualche supermercato e riempiti di...


... roba da buttare, elettrodomestici e pezzi di mobili in disuso, abbandonati sotto casa, accanto alla cancellata che cinge uno dei cortili, probabilmente proprio da persone che abitano lì, si vanno così ad aggiungere mucchi di sacchetti e di spazzatura generica che offrono a residenti e passanti l’idea dell’assoluto degrado. 


Una situazione che purtroppo, malgrado gli sforzi messi in atto negli ultimi tempi dal personale di Amaga, che ha il compito di monitorare la città e di ingaggiare la battaglia contro l’inciviltà che l’amministrazione comunale chiede all’azienda di combattere colpo su colpo, in questa zona particolare continua a ripetersi. E c’è chi suggerisce l’idea che ad alimentare la discarica siano soprattutto utenti provenienti da paesi limitrofi, alle prese con bollette pesanti che cercherebbero così di alleggerire almeno in parte smaltendo lontano da casa un po’ della loro spazzatura.


Redazione “Ordine e Libertà” - ogni venerdì nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net