Banner

Donna cadde in via Chiesa per una buca non segnalata: il Comune paga quasi 4 mila euro di risarcimento

http://www.bianews.it/img/Glabucachiesa.jpeg



Articolo del: 16/04/2018 06:01:46

Se a causa delle cattive condizioni del fondo stradale, comprese naturalmente quelle dei marciapiedi, un cittadino cade e riporta danni fisici certificati dal personale del Pronto Soccorso di un ospedale o anche, successivamente, dal medico di famiglia che ne constata le conseguenze a carico della salute del suo assistito, finisce spesso che il Comune dove l'incidente si è verificato debba pagare, attraverso la propria assicurazione.


È quanto accaduto nei giorni scorsi, sancito dalla determinazione dirigenziale emessa in data 10 aprile dal dirigente del Settore Programmazione Economica e Finanziaria del Comune di Abbiategrasso, a proposito dell'infortunio riportato da una cittadina che tramite il suo avvocato aveva chiamato in causa quest'ultimo.


Motivo, la frattura riportata in conseguenza della caduta della quale era stata vittima oltre due anni orsono mentre percorreva in bicicletta la via Damiano Chiesa, breve strada di collegamento tra via Pavia (più o meno all'altezza della sede del negozio "Il Portico della Solidarietà") e via Ugo Foscolo.


A causa di una buca nel fondo stradale non segnalata, la donna era incappata in una rovinosa caduta che aveva richiesto l'intervento della Polizia locale e di un'ambulanza per il suo trasporto in ospedale.


La donna si era dunque rivolta al suo legale di fiducia e di conseguenza, nella giornata di martedì 13 settembre 2016, era pervenuta all'Ufficio Protocollo del Comune di Abbiategrasso la richiesta di risarcimento danni formalizzata dall'avvocato per conto della sia cliente, quantificata in euro 3.758. 


Tale somma il Comune, preso atto delle relazioni richieste ed effettuate dal Comando della Polizia locale e dall'Ufficio Tecnico circa la presenza nel fondo stradale di via Damiano Chiesa della buca non segnalata che causò la caduta della donna abbiatense, ha ora deciso di corrispondere alla vittima dell'incidente, per il tramite dell'assicurazione Marsh Risk Consulting.


Redazione "Ordine e Libertà" (ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net