Ordine e Libertá Promozione territorio - Morimondo al TG1, boom turistico per uno dei "Borghi più belli d'Italia". Abbiategrasso studia le strategie per agganciarsi al suo successo 
Banner

Morimondo al TG1, boom turistico per uno dei "Borghi più belli d'Italia". Abbiategrasso studia le strategie per agganciarsi al suo successo

http://www.bianews.it/img/GmorimondoPASQUETTA.jpg



Articolo del: 07/05/2018 08:07:49

Morimondo al TG1. Nella giornata di ieri, domenica 6 maggio, il centro medioevale cresciuto attorno alla celebre Abbazia costruita dai monaci cistercensi nel XII Secolo e completamente recuperata e restaurata a cavallo tra XX e XXI secolo dal piccolo Comune incastonato come un gioiello tra la vallata del Ticino, il Naviglio di Bereguardo e le campagne circostanti, è stato oggetto di un servizio mandato in onda dalla rete ammiraglia della Rai a proposito del boom che sta vivendo dal punto di vista turistico.


Tra gli intervistati, è stato soprattutto il sindaco, Marco Marelli, a sottolineare come il fatto di essere entrati, qualche anno fa, nel circuito dei "Borghi più belli d'Italia" abbia costituito un forte impulso in più per il paese dal punto di vista del richiamo turistico esercitato anche molto lontano dai nostri territori. 


È noto ormai a tutti, da questa parti, che soprattutto nella bella stagione (ma non solo: si pensi alle presenze registrate anche per i mercatini di Natale in piazza o per i concerti nello stesso periodo in Abbazia), i weekend e le giornate festive infrasettimanali trasformano Morimondo nella meta ideale per trascorrere l'intera giornata per migliaia di visitatori. L'occasione più recente è stata la Festa del Latte sulle due date di domenica 22 e mercoledì 25 aprile; la prossima (c'è da scommeterci) sarà la manifestazione in programma domenica 13 maggio, con il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia che si svilupperà dalle 9.30 al tramonto in via Roma e con la presentazione ufficiale della Birra Abbazia di Morimondo in piazza del municipio, con 200 bottiglie in palio tra i patecipanti all'apposito concorso.


«Stiamo anche noi lavorando all'interno della giunta comunale di Abbiategrasso - commenta il vicesindaco di Bià, Roberto Albetti - per creare la necessaria sinergia tra la nostra città e Morimondo che porti il grande pubblico di Milano a scoprire, insieme allo splendido borgo medioevale, anche le bellezze di Abbiategrasso ed il suo centro storico ricco di monumenti e di valide opportunità dal punto di vista commerciale».


Un'idea tra le tante potrebbe essere quella di incentivare tra i milanesi, per raggiungere Morimondo via Abbiategrasso, l'uso del treno dalla stazione di Porta Genova, che dal centro del capoluogo li porterebbe in meno di mezz'ora nel cuore del Parco del Ticino; da Abbiategrasso il visitatore dovrebbe trovare o un servizio di biciclette a noleggio (per visitare la città e per raggiungere, con una pedalata di un'altra mezz'ora lungo il Naviglio di Bereguardo, il borgo di Morimondo), oppure un servizio di bus navetta che dalla piazza Castello, a centro metri dalla stazione ferroviaria. lo porti sempre a Morimondo dopo le opportune tappe all'Annunciata e a Palazzo Stampa.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 11 maggio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net