Ordine e Libertá Iniziative - Dopo il successo di Nibali, un fiume di appuntamenti: ecco le novità già pronte di "Abbiategrasso aspettando il Giro" 
Banner

Dopo il successo di Nibali, un fiume di appuntamenti: ecco le novità già pronte di "Abbiategrasso aspettando il Giro"

http://www.bianews.it/img/Gcomitatotappabene.jpg



Articolo del: 07/05/2018 20:02:58

L’incontro di sabato in Fiera con Vincenzo Nibali ha avuto l’effetto dello spumante che si stappa per le feste: grande emozione ed addirittura commozione per il presidente del Comitato Tappa Abbiategrasso, Marco Rognoni, per il vicepresidente Paolo Oldani (l’uomo-Mediolanum sulla nostra piazza, rappresentante dello sponsor ufficiale della Corsa Rosa) e anche per il sindaco, Cesare Nai, e l’assessore allo Sport, Beatrice Poggi, tutti entusiasti nel vedere quella folla che ha gremito il salone del quartiere espositivo di via Ticino, risultato non certo scontato alla vigilia.


Stappa la tappa, insomma. E adesso, bollicine per tutti a volontà. È la sensazione provata partecipando oggi pomeriggio, lunedì 7 maggio, alla conferenza stampa di presentazione del calendario, ancora provvisorio ma già fitto, degli appuntamento che il Comitato in collaborazione con l’amministrazione comunale e con l’Associazione commercianti (e più in generale con negozianti ed esercenti in senso lato) ha fin qui messo in scaletta, in un mese di maggio che fino al fatidico giovedì 24 ed anche oltre è un vero crescendo.


L’ordine cronologico salta a vantaggio dell’importanza oggettiva degli eventi che si concentrano, non a caso, negli ultimi sei giorni del periodo. La vera sorpresa (per la quale a breve saranno indicati i luoghi di prevendita dei biglietti) è il ritorno ad Abbiategrasso di Ale e Franz che nel loro spettacolo coinvolgeranno pure Claudio Chiappucci, grande campione di un passato non ancora remoto che al quartiere fiera vestirà con loro i panni del comico: lunedì 21 maggio alle 21, biglietti a 15 euro, parte del ricavato in beneficenza.


Da un campione “recente” mescolato agli attori comici del circuito di Zelig a un  campione d’altri tempi che ha una storia (amara?) da raccontare: è Giovanni Battista “Gibi” Baronchelli, bandiera della Scic, che presenta il suo libro dal titolo “Dodici secondi” (quelli che gli mancarono per battere, proprio nel soffertissimo Giro d’Italia 1974, il “numero uno” dell’epoc, Eddy Merckx: martedì 22 maggio alle 18 nei sotterranei del Castello visconteo.


Campione (ai fornelli) lo è anche lo chef abbiatense Luca Sacchi, secondo di Carlo Cracco: sarà lui a “correre”, nella cucina del ristorante trattoria Croce di Malta che per l’occasione ospiterà la cena dal titolo “Il Giro dei Sapori”, cioè una selezione di piatti ispirati al percorso del Giro d’Italia numero 101 conclusa con il dolce “rosa” di Andrea Besuschio: domenica 20 maggio ore 20, su prenotazione al numero 029462910 (tempo permettendo, preceduta dall’aperitivo nel cortile del Castello).


Naturalmente non si può dimenticare la Notte Rosa (che in massima parte è ancora in preparazione, ma che conta già su alcuni eventi ad opera di commercianti in collaborazione tra loro), l cui programma dettagliato sarà reso noto appena possibile e che riguarda la serata, fino alle ore piccole, di sabato 19 maggio; come pure merita grande risalto, nella stessa giornata di sabato 19, il Bike Festival Abbiategrasso che oltre ai percorsi in bici guidati prevede nell’area del Castello visconteo degustazioni, show-cooking con eccellenze del territorio, intrattenimento culturale per adulti e bambini dalle 9 del mattino alla mezzanotte; e sempre sabato 19, in serata, pure all’Annunciata si accenderanno i riflettori con il concerto del Coro ANA Gruppo Alpini di Abbiategrasso che presenta “Il Cantagiro”, con musica e video in onore delle montagne della Corsa Rosa e ospiti alcuni ciclisti di Abbiategrasso e territorio che si sono fatti onore tra i professionisti.


Di altre iniziative ormai prossime (12 maggio prima Bià Bici Tour, 13 maggio Bimbinbici) abbiamo già detto e scritto ripetutamente, mentre la novità è stata introdotta dal Comitato per la serata di venerdì 11 maggio: alle 18 nei sotterranei del Castello si inaugura la grande mostra fotografica del solito Fabrizio Delmati dal titolo “Gioia, fatica e dolore”; a seguire (dalle 19.30), l’Apericena Rosa servita da Gruppo Cappelletta e Gruppo Alpini con una serie di assaggi tutti rigorosamente del colore della maglia più ambita del Giro d’Italia: il risotto di Maurizio Biraghi, i mondeghili di Agostino Campari, il pane di Loris Moia (rosa fuori e dentro… blu col gorgonzola di Gianluca Arioli) e il pan meni di Enrico Ronzoni. 


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 11 maggio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net