Banner

Mi-Mo-Al e S9, ritardi e cancellazioni in corso. Guasto a un passaggio a livello, anzi no «agli impianti»...

http://www.bianews.it/img/GS9partenzafalsa.jpg



Articolo del: 16/05/2018 07:40:27

I guai per i pendolari della Milano-Mortara-Alessandria sono in corso ancora in queste ore nella mattinata odierna, di mercoledì 16 maggio. E non meno problemi si sono presentati fin dalle prime ore dell’alba anche sulla Suburbana 9. Da lì una pendolare ci ha inviato la prima segnalazione quando ancora doveva partire il primo treno del mattino dalla stazione Albairate-Vernezzo: come documenta la fotografia che la nostra lettrice ci ha inviato, venivano già segnalati 25 minuti di ritardo per il treno regionale delle 5.59 diretto a Porta Genova e 15 minuti di ritardo per quello delle 6.21 diretto a San Cristoforo.


Poi le cose si sono fatte ancora più complicate anche per tutti i pendolari accorsi come ogni mattina alla stazione ferroviaria di Abbiategrasso: segnalazioni di ritardi random sui monitor e sui portali dedicati che i pendolari devono consultare per cercare di orientarsi e capire come affrontare la loro giornata. Ritardi variabili di 10, 15, 20, 40 minuti a seconda delle fonti e fuggi fuggi generale dei pendolari abbiatensi proprio verso Albairate nella speranza (per nulla fondata) di ottenere miglior trattamento sulla S9.


Motivo? Come sempre da capire… Una prima segnalazione diffusa dagli altoparlanti faceva riferimento all’ennesimo guasto ad un passaggio a livello non meglio identificato lungo la linea, ma fuori Abbiategrasso; una seconda segnalazione parlava più genericamente di «guasto agli impianti» senza specificare più nulla.


È invece delle 7.30 l’annuncio della cancellazione del treno regionale delle 6.16 per Milano Porta Genova (alla buon’ora!), mentre al tempo stesso risultava non ancora partito dalla stazione capo linea milanese il treno che normalmente dovrebbe partire alle 7.10 da Abbiategrasso per Vigevano e Mortara.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 18 maggio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net