Banner

Via Palestro, il cedimento della rete fognaria obbliga Amiacque a spaccare la strada appena asfaltata (VIDEO)

http://www.bianews.it/img/Gpalestrocolbuco.jpg



Articolo del: 05/06/2018 13:00:08

Una sfortunata coincidenza? Una pura fatalità? O più probabilmente l’esito di un intervento effettuato in passato, anni fa, da un’impresa i cui operai non furono sufficientemente scrupolosi nel controllo delle condizioni delle condutture prima di coprire di terra e di asfalto la zona interessata dai lavori? Sta di fatto che nella serata di ieri, lunedì 4 giugno, si è aperta una buca nell’asfalto fresco e perfettamente liscio della via Palestro appena sistemata in occasione della partenza della tappa del Giro d’Italia. E che dal sopralluogo dei tecnici è emerso che sotto quella piccola buca si stava formando una voragine pericolosa per gli automezzi in transito.


Così questa mattina, martedì  5 giugno, la scavatrice mandata da Amiacque ha dovuto spaccare in parte là dove si era recentemente asfaltato: il manto stradale è stato tagliato cercando di limitare al minimo il danneggiamento dell’asfalto e una squadra di operai e tecnici ha iniziato le operazioni di ricognizione del danno e di riparazione del problema.


... />

Per poter intervenire e lavorare in sicurezza gli uomini di Amiacque hanno dovuto collocare la segnaletica per il senso unico alternato con precedenza ai mezzi provenienti dall’incrocio con via Donatori di Sangue-viale Sforza, mentre l’apertura nell’asfalto l’avevano praticata esattamente di fronte al cancello del parco di Villa Sanchioli, sede degli Uffici Tecnici comunali.


«Se va tutto bene e non si riscontrano ulteriori complicazioni - ha detto uno dei tecnici presenti sul posto - contiamo di ripristinare a normalità entro sera, nella sola giornata di oggi. Ci rendiamo conto che sia un vero peccato dover rompere un strada asfaltata così di recente, ma purtroppo quando si verificano questi cedimenti non si può certo lasciar correre. Faremo il possibile per livellare perfettamente il rattoppo in modo da evitare dislivelli con il fondo stradale appena realizzato».


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 8 giugno nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net