Ordine e Libertá Infrastrutture - Il sottopasso ad Abbiategrasso: i riscontri delle proposte avanzate. 
Banner

Il sottopasso ad Abbiategrasso: i riscontri delle proposte avanzate.

http://www.bianews.it/img/Ggiromanzoni.JPG



Articolo del: 07/06/2018 09:33:13

Il famoso sottopasso tanto acclamato dai cittadini abbiatensi sembra non essere più solamente un’ipotesi. L’articolo da noi pubblicato la scorsa settimana che proponeva le idee enunciate nella lettera dell’esperto di sistemi ferroviari Paolo Zorzan, ovvero l’ipotetica possibilità che RFI (Rete ferroviaria italiana) crei un sottopassaggio per pedoni e biciclette che permetta un sicuro attraversamento sia dei cittadini da una parte all’altra della città, sia dei pendolari da un binario all’altro, ha avuto un riscontro. 


È quello contenuto nella nota inviata in redazione da Fiab Abbiategrasso Abbiateinbici: «La proposta di Zorzan - scrivono dalla Fiab locale - per un sottopasso alla stazione che permetta a pedoni e ciclisti di spostarsi da piazza Garibaldi a viale Mazzini senza attraversare i binari ci sembra interessantissima. Sollecitiamo la nostra amministrazione ad approfondire questa possibilità che consentirebbe ai cittadini di muoversi in sicurezza anche quando il passaggio a livello è abbassato».


Non è tutto. Da Abbiateinbici viene infatti espresso un apprezzamento molto positivo anche riguardo ad un altro contributo pubblicato venerdì scorso dalla Libertà. Quello di Mauro Fradegradi, grande appassionato di ciclismo, che oltre ad esprimere la propria soddisfazione per il successo della partenza della tappa dalla nostra città lancia l’idea che questa possa diventare, con i dovuto accorgimenti, una sorta di capoluogo della bicicletta:  «Ci trova completamente d'accordo - aggiunge la Fiab abbiatense in proposito - anche l'appello di Fradegradi: trasformare Abbiategrasso e il suo territorio in un museo all'aperto dedicato al ciclismo in tutte le sue declinazioni, è un sogno a cui cominciare a lavorare da subito».


Matilde Facinelli ("Ordine e libertà") ogni venerdì nelle edicole. 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net