Banner

La buca si allarga in via Pontida, da ieri una transenna: urge l'ennesimo intervento per il cedimento della rete fognaria

http://www.bianews.it/img/Gilbucoinpontida.JPG



Articolo del: 19/06/2018 08:28:12

Un pensionato ha scritto alla redazione del nostro giornale “Ordine e Libertà” ieri, lunedì 18 giugno, per segnalare una situazione di pericolo sulla strada dove abita. «Scrivo da via Pontida - scrive l’uomo - dove mi pare si stia verificando una situazione simile a quelle che abbiamo visto negli ultimi tempi accadere in via Cesare Correnti, in viale Sforza, in via Sciesa e ultimamente anche sulla via Palestro che era appena stata asfaltata».


L’attento cittadino si riferisce ad un nuovo cedimento della sede stradale che a quanto pare si sta verificando appunto in via Pontida, di fronte al cancello del civico 18, al centro della carreggiata, a cento metri dalla piazzetta sulla quale si affaccia la chiesa sconsacrata dell’ex Convento dell’Annunciata.


Fatto sta che, nel corso della stessa giornata di ieri, la segnalazione deve essere giunta anche agli uffici comunali e così questa mattina all’alba la zona interessata dal cedimento risultava già transennata e segnalata con il cartello segnaletico che invita ad aggirare l’ostacolo e a transitare fuori della portata della buca venuta a formassi nell’asfalto.


Contemporaneamente, in corrispondenza di queste transenne e della segnaletica, è stato collocato anche un cartello di divieto di sosta sul lato sinistro della strada, per favorire il passaggio dei veicoli a distanza di sicurezza dal punto di cedimento.


«Ogni volta che piove - spiega il nostro informatore - la buca nell’asfalto si ingrandisce e in un punto il fondo stradale tende a sprofondare. Bnché io non sia un tecnico - conclude l’uomo - mi pare ci siano ragioni per sospettare che sotto l’asfalto si sia venuta a formare anche qui una voragine che richiede un intervento immediato di ripristino della rete fognaria e di messa in sicurezza della strada».


Sulle condizioni pessime anche solo dell’asfalto di via Pontida sono stati scritti negli ultimi anni fiumi di parole, ma il turno della riasfaltatura di quella strada non è mai arrivato, benché se ne fosse parlato ripetutamente fin dai tempi della passata amministrazione comunale. Adesso l’intervento urgente dorrà essere effettuato con ogni probabilità da Amiacque per conto di Cap Holding, dopo di che speriamo che sia la volta buona per restituire dignità ad una via che conduce ad uno dei monumenti più belli e significativi della città di Abbiategrasso.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 22 giugno nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net