Banner

Cassonetti degli indumenti usati presi di mira e rifiuti sparsi tutt'intorno: quando un servizio sociale diventa fonte di degrado in città

http://www.bianews.it/img/Gcassonettimicaneti.jpg



Articolo del: 27/06/2018 07:28:12

La fotografia che pubblichiamo è stata scattata lunedì mattina, 25 giugno scorso, ai cassonetti per la raccolta di indumenti usati posti dalle parti di via San Francesco, al rione Mombellino. Una fotografia che parla da sé. E questa mattina, a quarantott’ore di distanza, la situazione è pure peggio, nello stesso punto: forse meno indumenti rovesciati per terra, ma certamente molti più rifiuti e sacchetti sparsi tutt’intorno.


Proprio commentando una scena anloga, la scorsa settimana (e chissà quale altre volte in precedenza) un residente della vicina via Stignani aveva stigmatizzato su Facebook il comportamento di coloro che provocano questa situazione che si ripete in pratica ogni pochi giorni da mesi e anni. Il lettore lanciava anche la proposta, sottolineando la negatività di tanto degrado oltretutto di fronte alla sede di uffici e ambulatori dell’Asl all’interno dell’area dell’ospedale Cantù, di togliere di mezzo quei cassonetti per collocarli in un luogo dove possano essere tenuti sotto controllo per evitare appunto che vengano presi d’assalto con tutte le conseguenze del caso.


Si è sviluppata, intorno a tale ipotesi, una certa discussione con suggerimenti a fissare punti di conferimento degli abiti e degli indumenti usati all’interno di aree comunali (ad esempio a ridosso di edifici pubblici utilizzati quotidianamente), come pure in spazi a disposizione delle parrocchie o degli oratori. 


All’argomento, non certo nuovo ma mai risolto in decenni di attività, il nostro giornale “Ordine e Libertà” dedica l’approfondimento d questa settimana nell’inchiesta (con testimonianze dei responsabili, dati sul conferimento, interviste ad altre realtà che in altro modo svolgono ad Abbiategrasso analoghe attività finalizzate a rispondere al bisogno diffuso di persone in difficoltà) che troverete pubblicata nell’edizione di venerdì 29 giugno.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - ogni venerdì nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net