Banner

La giunta ha deciso: asfaltature per 780 mila euro. Priorità per viale Dell'Uomo e via Alla Conca. Ma si parte non prima di metà settembre...

http://www.bianews.it/img/Gasfaltaturaesegnaleicacercasi.jpg



Articolo del: 11/07/2018 07:58:51

Strade di Abbiategrasso da asfaltare, si sa, ce n’è una sfilza. Si tratta di un settore nel quale siamo in perenne emergenza ormai da anni. Aveva provato ad affrontarlo in parte la vecchia amministrazione comunale a guida Arrara quando si era ritrovata la disponibilità di un “tesoretto” di oltre un milione di euro derivante dallo sblocco dei fondi accantonati in omaggio al Patto di Stabilità praticamente alla fine dell’anno 2015, mettendo mano ad alcuni interventi ritenuti prioritari, come l’asfaltatura di via Novara, di viale Manzoni e di parte di viale Serafino Dell’Uomo.


Poi c’era stato il tentativo di programmare altre asfaltature in zone critiche della città (c’è solo, tuttora, l’imbarazzo della scelta), col risultato di portare a termine solo alcuni degli interventi annunciati (a memoria, non fu mai messa mano a via padre Carlo Vigevano e all’assurda rotatoria di new jersey che esiste fin dai tempi del sindaco Fossati; come pure non si intervenne su via Pontida, dove oltretutto di recente si è aperto il classico buco che rivela l’ennesimo cedimento della rete fognaria).


Ma veniamo ad oggi. La giunta municipale guidata dal sindaco Cesare Nai ha deliberato mercoledì scorso, 4 luglio, di destinare altri 780 mila euro all’asfaltatura di alcune strade che sulla base dei sopralluoghi effettuati dai tecnici comunali devono avere priorità. L’elenco puntuale delle vie e delle piazze che verrano riasfaltate lo troverete sulle pagine del nostro giornale “Ordine e Libertà” da venerdì 13 luglio nelle edicole.


Il criterio adottato per la loro individuazione riguarda le condizioni del cosiddetto tappetino (lo strato superficiale dell’asfalto): si comincerà con l’intervenire infatti sulle strade nelle quali esso risulta usurato, prima che venga intaccata anche la parte...


... sottostante, per preservarla (evitando così di dover affrontare costi molto più cospicui) e al tempo stesso restituire alla superficie la miglior scorrevolezza.


Qualche esempio lo si può anticipare già qui: tra le prime opere in programma è prevista l’asfaltatura di via Alla Conca (percorsa ogni giorno da chi si reca alla scuola di via Colombo e in una prospettiva al momento più incerta dagli utenti dell’agognata nuova piscina); idem dicasi per viale Serafino Dell’Uomo, a sua volta nel tratto che costeggia la scuola primaria (in questo caso la Umberto e Margherita di Savoia), interessato qualche mese fa dagli interventi di ripristino della rete fognaria che aveva ceduto in due diversi punti rendendo necessari interventi tampone effettuati da Amiacque.


Oltre a queste, molte altre sono le strade che rivedranno l’asfalto nei prossimi mesi, mentre un’ulteriore somma di circa 140 mila euro, già nelle disponibilità dell’amministrazione comunale, servirà finalmente a sistemare il marciapiedi di piazza Cavour lungo lo stesso viale Dell’Uomo, là dove furono eliminati negli anni scorsi gli alberi che lo costeggiavano, abbattuti in quanto a rischio di crollo per le loro precarie condizioni di salute.


Quando vedremo dunque partire i lavori? «Se va tutto bene - ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Albetti - superati i necessari passaggi burocratici, i primi canteri saranno avviati entro metà settembre». Il che però significa in concomitanza con la riapertura delle scuole; chissà se con un colpo di reni si possa almeno evitare la sovrapposizione per quanto riguarda i citati interventi in programma in via Alla Conca e in viale Dell’Uomo…


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 13 luglio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net