Banner

Bambini travolti dal treno: alla Faustina di Albairate dove abitavano Lorenzo e Gilla vicine di casa sconvolte per la tragica notizia

http://www.bianews.it/img/Galbairatefaustina.jpg



Articolo del: 10/08/2018 06:52:23

I due fratellini Lorenzo e Gilla Pipolo, di 12 e 6 anni, travolti da un treno a Brancaleone (località marina di Reggio Calabria), abitavano nel complesso residenziale della cascina Faustina ad Albairate insieme alla loro mamma, la 49enne Simona Dall’Acqua (casalinga), alla sorella più grande Benedetta e al compagno della madre. 


Si erano trasferiti dal mese di aprile, per questo non avevano ancora creato molti legami con la comunità locale; quella bambina speciale, però, la piccola Gilla, se la ricordano tutti e quando andiamo a visitare il contesto in cui vivevano la terribile notizia colpisce al cuore i pochi residenti presenti.


«Ho appena messo insieme i pezzi del puzzle – racconta una donna, oltretutto madre di 5 figli – ricollegando il fatto terribile di Reggio ai nostri vicini. E’ pazzesco. Gilla veniva spesso da me a giocare. La prima volta che l’ho vista si  è presentata alla mia finestra e per cercare di entrare a momenti stava abbattendo la zanzariera. 


Poi la sorella più grande, che era la sua ombra, mi ha spiegato che Gilla era autistica… all’inizio non sapevo come comportarmi, ma la sua spontaneità e la curiosità innata hanno prevalso su tutto il resto». 


Eleonora Aziani - servizio sull’edizione di Ordine e Libertà dal 10 agosto nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net