Banner

Grande successo di Libera Interpretazione col tributo a De André e alla Pfm: venerdì sera bis al Castello Visconteo

http://www.bianews.it/img/Gliberainterpretazione.jpg



Articolo del: 10/09/2018 07:47:01

Alla batteria Luigi Bettuani, al basso Fabio Garigioli, alla chitarra Valerio Vicentini, al violino Giorgio Medici, alle tastiere Luca Omodeo Zorini e Mario Gelpi, chitarra e voce Tiberio Preialmini, voci soliste Pieraldo Preialmini e Marta Colombo.


Tutti insieme sono i "Libera Interpretazione", band musicale che si è esibita con grande successo nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 9 settembre, al parco "Fabrizio De André" di Cassinetta di Lugagnano, nel contesto degli appuntamenti della festa patronale del paese.


La curiosa coincidenza era determinata dal fatto che in questa splendida area verde affacciata sul Naviglio Grande e intitolata appunto al grande cantautore genovese, il gruppo "Libera Interpretazione" proponesse proprio un tributo a De André. In concreto, la perfetta riproduzione del grande concerto che dal 1979 vide Faber calcarei palcoscenici di tutta Italia nell'indimenticabile tournée con la PFM, dal quale nacque il favoloso doppio LP (poi cd) live che rese definitivamente immortali alcune delle canzoni più belle da lui composte.


Un concerto, quello riproposto dai Libera Interpretazione, iniziato con coraggio di fronte a uno sparuto gruppetto di fans e che ha ben presto richiamato una piccola folla di qualche centinaio di persone davvero entusiaste e tenute lì fino alla fine dall'abilità straordinaria messa in campo dagli impeccabili musicisti e dagli ottimi interpreti di quelle canzoni che il pubblico ha avuto un'occasione unica di riassaporare e di riscoprire una più bella dell'altra. 


Da "Bocca di rosa" a "Andrea", da "Marinella" a "La guerra di Piero", da "Giugno 1973" a "Il Pescatore", da "Zirichiltaggia" a "Amico fragile", da "Hotel Supramonte" a "Fiume Sand Creek", il gruppo esibitosi ieri a Cassinetta ha inanellato una dopo l'altra tutte le canzoni del doppio album, a volte introducendole con brevi righe tratte da interviste a Fabrizio De André o a suoi commenti raccolti nel volume dei suoi più bei ricordi, in un crescendo di applausi e consensi dei presenti.


Un biglietto da visita egregio per un concerto che verrà replicato il prossimo venerdì, 14 settembre, nel cortile del Castello Visconteo di Abbiategrasso,  nell'ambito della rassegna "Note di settembre", cinque concerti per salutare l'estate. Il primo è appunto quello di "Libera Interpretazione": va in scena venerdì 14 alle 21, ingresso libero, si sconsiglia di prendere posto per tempo.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - ogni venerdì nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net