Banner

La giunta ha deciso: due incontri e un corso di formazione per favorire gli studi adatti alle esigenze del territorio e l'occupazione giovanile

http://www.bianews.it/img/Gmeccatronica,jpg.jpg



Articolo del: 01/10/2018 14:16:13

Che cosa può fare un'amministrazione comunale per favorire l'occupazione e cercare di arginare la crisi che investe ormai da un decennio l'economia nazionale e anche quella locale? In genere si tende a liquidare la domanda rispondendo che un Comune ha ben poco da fare. Eppure quel poco a volte fa la differenza. Ed in questo senso merita un plauso la giunta municipale di Abbiategrasso che nei giorni scorsi, esattamente nella seduta di mercoledì scorso, 26 settembre, ha approvato una delibera riguardante la organizzazione di iniziative di orientamento scuola-lavoro e di supporto per favorire l'occupazione in città e nel nostro territorio.


In concreto, la delibera darà luogo a due incontri. Il primo, in questo mese di ottobre che inizia oggi, rivolto ai genitori degli alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado (media insomma) della città, organizzato di comune accordo con Assolombarda; il secondo, a novembre, rivolto direttamente agli studenti del triennio delle scuole superiori (terze, quarte e quinte)  durante il quale Randstad HR Solutions, grazie anche a testimonianze aziendali, svilupperà spunti di riflessione utili per la valutazione del percorso formativo e lavorativo da intraprendere.


A quale scopo? E a partire da quali considerazioni? Saranno incontri finalizzati soprattutto a incentivare da parte degli studenti di oggi e di domani scelte di percorsi di studi che possano assicurare loro una formazione e preparazione adeguata a trovare nel mondo del lavoro quegli sbocchi che ancora esistono e che vedono molte piazzole e medie aziende in difficoltà nel trovare personale adatto a occuparli.


Fu proprio un incontro organizzato dall'amministrazione comunale in collaborazione con Assolombarda nell'aprile scorso a far emergere questa situazione che vede parecchie aziende insediate sul territorio che hanno una specializzazione prevalentemente di tipo meccanico soffrire oggi di una carenza fisiologica di figure tecniche specialistiche (ad esempio il meccatronico) da inserire in organico.


L'orientamento generale, in compenso, si sposta sempre più verso Istituti che danno loro una formazione prettamente teorica, spesso non rispondente, nell'immediato post diploma, alle necessità del mondo del lavoro.


Successivamente ai due incontri, le cui date saranno stabilite e rese note a breve e nel corsi dei quali vi sarà anche l'occasione per veder tracciato un quadro d'insieme dell'economia locale e delle sue caratteristiche in termini di esigenze delle aziende del territorio, si terrà, nella primavera del 2019, anche un momento specifico rivolto agli over 30 attualmente senza occupazione che consisterà nella proposta di momenti formativi che li possano agevolare nell'inserimento del mondo del lavoro.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 5 ottobre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net