Banner

Nel bel concerto "Amici Miei" dei Cori ANA all'Annunciata attimi di commozione per il ritorno sul palco di Tino Aziani

http://www.bianews.it/img/Galtino!.JPG



Articolo del: 02/10/2018 10:30:48

Attimi di commozione e di grande partecipazione da parte del pubblico e dei protagonisti della serata sabato sera all’ex convento dell’Annunciata, durante il concerto dal titolo “Amici Miei” che il Coro ANA del Gruppo Alpini di Abbiategrasso, diretto da Carlo Tunesi. ha introdotto con l’esecuzione di brani di ottima qualità per laccare poi spazio, nella seconda parte delle serata, agli ospiti del Coro Ana Amici della Baita di Lugagnano, provincia di Verona, sotto la direzione della loro straordinaria e giovanissima “maestro” Giulia Favari.


Non è stato però questo il motivo della collezione che ha attraversato la sala e contagiato per alcuni intensi istanti il pubblico presente. Bensì il graditissimo ed applaudissimo ritorno, sul palco dell’Annunciata, in mezzo ai suoi amici e colleghi del Coro Ana abbiatense, del suo valido elemento Tino Aziani che a causa di un brutto incidente d’auto capitato ormai quasi un anno fa (era il 12 ottobre 2017) vive oggi, con coraggio e forza d’animo encomiabili, in condizione dl disabilità per quanto riguarda l’uso delle gambe.


Gli ha dato il benvenuto l’alpino Giorgio Valsecchi, ottimo conduttore della serata, strappando da parte di tutti i presenti, coristi in testa, un applauso convinto e affettuoso. E al termine dell’esibizione (molto apprezzata dal pubblico) del Coro del presidente Ambrogio Prada, anche il capogruppo del Gruppo Alpini di Abbiategrasso, Alfonso Latino, in uno slancio carico di gratitudine e di incoraggiamento è salito sul palco per abbracciare il corista tornato a dare il suo prezioso contributo e a testimoniare in modo apprezzabile ed esemplare il proprio attaccamento alla grande famiglia delle penne nere. 


Redazione “Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 5 ottobre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net