Banner

Questa sera in basilica per la 50a Rassegna del Corotrecime ospiti I Crodiaioli di Bepi De Marzi, monumento vivente al canto popolare

http://www.bianews.it/img/Gbepi.jpg



Articolo del: 13/10/2018 07:45:02

Nozze d'oro per il Corotrrcime Città di Abbiategrasso con la Rassegna Abbiatense Canti Popolari, giunta appunto alla cinquantesima edizione. L'appuntamento da non perdere con il bel canto corale è per questa sera, sabato 13 ottobre, alle 20.45 nella basilica di Santa Maria Nuova.


Accanto al nostro Corotrecime, diretto dal maestro Liuca Perreca e che ci ha abituati da ben oltre mezzo secolo alla bellezza del canto colare di ispirazione popolare, c'è un coro ospite di eccezione e di assoluto valore: si tratta de "I Crodaioli" di Bepi De Marzi, un nome che è una garanzia, un autentico monumento vivente alla coralità.


Basti dire che il maestro De Marzi è l'autore (tra i tantissimi brani che siamo soliti ascoltare da parte di cori popolari e spesso anche di cori alpini) del celebre canto "Signore delle Cime". E che lo compose all'età di appena 23 anni, nel 1958. Dunque oggi il maestro di anni ne ha la bellezza di 83, ma il suo amore e la sue dedizione al canto lo mantengono giovane come allora, almeno per quanto concerne lo spirito e la grinta.


L'evento della cinquantesima Rasegna Abbiatense Canti Popolari viene ospitato in basilica anche perché ha collaborato alla sua organizzazione la Comunità Pastorale San Carlo Borromeo di Abbiategrasso, alle cui necessità è destinato l'introito della serata: l'accesso alla basilica per il concerto è libero e nell'intervallo saranno raccolte offerte a questo scopo.


Quanto agli illustri ospiti, basti dire che I Crodaioli sono un coro di ispirazione popolare di sole voci maschili fondato proprio nel 1958, con sede ad Arignano, in provincia di Vicenza, città adottiva del loro illustre maestro. Il coro esegue e divulga canti di ispirazione popolare, composti dal suo fondatore e direttore, molti dei quali eseguiti da cori di tutto il mondo. (il celebre Singnore delle Cime è stato tradotto in centotrentaquattro lingue). In quasi cinquant'anni, continuamente rinnovati nei quattro settori vocali, hanno effettuato più di duemilacinquecento concerti in ogni parte del mondo e hanno pubblicato circa centocinquanta nuovi canti.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - ogni venerdì nelle edicole


Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net