Banner

Splendido sotto il Castello lo stand di Lurisia già esposto al Salone del Gusto di Torino. Gallotti: «Teniamocelo fino all'Epifania!», accordo cercasi coi promotori della mostra di Artemisia

http://www.bianews.it/img/Garlurisia.jpg



Articolo del: 27/11/2018 10:20:05

Tra le chicche di Abbiategusto 2018 al Castello di Abbiategrasso c’è stato, nella parte dei sotterranei normalmente adibita a magazzino, prima dell’ingresso vero e proprio, sulla destra, e questa volta ripulita, svuotata e resa accogliente con una rinfrescata della quale c’era assoluto bisogno, lo stand della azienda Lurisia. Si tratta di un allestimento che fu premiato qualche anno fa al Salone del Gusto di Torino e che dà lustro a quest’area adiacente i sotterranei di norma usati come spazi espositivi, fornendo oltretutto un servizio bar con i prodotti di eccellenza dell’azienda degli Invernizzi di Abbiategrasso e con quelli della vinaria Bottega del Conte, sempre di loro proprietà.


La presenza di Lurisia e Bottega del Conte in tale contesto è stata una delle trovate del consigliere Emanuele Gallotti, delegato alla valorizzazione delle tradizioni locali, il quale adesso si sta impegnando su un altro fronte: d’accordo con Vittorio Invernizzi (nella foto a sinistra), che si è già reso disponibile in tal senso, e in attesa del necessario pronunciamento del sindaco Cesare Nai, lasciare lo stand di Lurisia montato dov’è per tutto il periodo che ci conduce al Natale e per tutte le festività fino a metà gennaio.


«Si tratta di un’opportunità che a me pare da cogliere al volo - ha dichiarato Gallotti - dal momento che Lurisia è un’azienda di casa nostra che costituisce un’eccellenza di livello nazionale e che nel periodo natalizio, qualunque manifestazione venisse organizzata al Castello e nel suo seminterrato, la sua presenza fornirebbe un servizio di elevata qualità e una vetrina per la città degna di questo nome».


Peccato che però, prima probabilmente fra tante, una manifestazione è già in programma nei sotterranei del Castello: si chiama “Biànco Natale”, è organizzata come ogni anno dall’associazione Artemisia di Luisa Maderna e ha in programma, secondo tradizione, di riempire di espositori tutti gli spazi, compresi appunto quelli in questo momento assegnati a Lurisia e Bottega del Conte.


«Confido nella possibilità di un accordo - dice Gallotti - che consenta naturalmente all’esposizione “Biànco Natale” di godere dello splendido e ampio spazio espositivo dei sotterranei con la parte principale e le due sale annesse (quella di fondo e quella laterale verso la zona della fontana, ndr), ma anche che consenta allo stand allestito, elegante e gradevole anche alla vista, di rimanere dov’è».


Va anche osservato che la mostra di Artemisia si svolgerà nelle sole tre giornate del weekend di Sant’Ambrogio (venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 dicembre), mentre lo stand in questione, come detto, continuerebbe a costituire un’attrattiva diversa dal solito, a supporto di altre iniziative, tra le quali possibili incontri e degustazioni dei prodotti di Lurisia che sono presidio Slow Food o dei vini di Bottega del Conte presentati da sommelier, per tutto il periodo natalizio.


E non è tutto: Alessandro Invernizzi, presidente onorario di Lurisia, ha ricevuto venerdì sera a Verona, nell’ambito dell’ottavo Festival della Dottrina sociale della Chiesa, il premio “Imprenditore per il bene comune”. Si tratta di un riconoscimento dedicato a realtà imprenditoriali e no profit che si sono distinte nel campo della solidarietà e del sostegno agli altri. Un motivo in più per dare all'azienda spazio e visibilità in uno dei posti più prestigiosi della città. O no?


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 30 novembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net