Banner

Lavata di capo della Sezione della Lega all'ex assessore Mercanti: «In 18 mesi il suo unico progetto è stato quello per gli Osservatori Civici!»

http://www.bianews.it/img/Gallalegainconsiglio.jpg



Articolo del: 04/03/2019 09:19:41

Non se ne sta zitta la Sezione di Abbiategrasso della Lega di fronte alle accuse di essersi lasciata contaminare da “risorse esterne” (leggi personaggi venuti da fuori), unite al sospetto reso esplicito nelle dichiarazioni dell’ex assessore Marco Mercanti che costoro abbiano «mire personali» e dunque siano intenti a «ottenere qualcosa per sé» più che per il territorio dell’Abbiatense.


Quello che arriva dai vertici locali della Lega, anzi,  è un vero e proprio “shampoo” all’assessore dimissionario, contenuto in una lettera alla redazione del nostro giornale “Ordine e Libertà” che esprime in primo luogo «sincero dispiacere nel leggere le sue dichiarazioni, soprattutto per i toni offensivi nei confronti di persone che si impegnano e si sono impegnate anche più dei candidati abbiatensi nelle liste della Lega».


Con le accuse, dunque, la Sezione locale del Carroccio passa al contrattacco, esplicitando di fatto n giudizio molto negativo sull’operato del suo ormai ex assessore: «Più volte è stato chiesto...


... a Mercanti di essere più presente con la sua funzione di indirizzo e di confrontarsi nel merito con la Sezione per lo sviluppo di nuove idee ed iniziative - mettono per iscritto oggi i vertici della Lega abbiatense - In 18 mesi abbiamo sentito solo bisbiglii, non la voce tonante di chi avrebbe dovuto battere i pugni sul tavolo per ottenere più operatori di Polizia locale e di conseguenza più sicurezza. Progetti attuati? Gli Osservatori Civici! Di altri progetti non abbiamo contezza».


La conclusione è amara e chiama in causa anche il consigliere Emanuele Gallotti (passato sui banchi del Consiglio comunale dalla Lega al Gruppo Misto) ed eventuali altri con la tentazione di allontanarsi dal partito: «Ricordiamo agli amici perduti - scrivono i responsabili alla fine della loro nota al giornale - : prima di discutere respira, prima di parlare ascolta, prima di criticare esaminati, prima di far del male pensa, ma soprattutto prima di arrenderti prova!».


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 8 marzo nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net