Banner

Ubriaco e senza patente sorpassava la colonna di auto all'orario dell'uscita degli alunni dalla scuola: fermato dalla Polizia locale e denunciato

http://www.bianews.it/img/Galtpolizia.JPG



Articolo del: 18/03/2019 07:55:59

La patente (perlomeno quella italiana) non l’aveva mai fatta. A guidare una macchina però non aveva problemi. Al punto da non farsi nemmeno lo scrupolo di mettersi al volante dopo aver sbevazzato, incurante del pericolo che tale comportamento potesse causare alle altre persone, oltre che a se stesso. 


Questa la sortita di un cittadino abbiatense di origini ucraine, regolare sul territorio nazionale e residente appunto nella nostra città, che qualche giorno fa non ha trovato di meglio che mettesti a sorpassare i veicoli incolonnati lungo viale Serafino Dell’Uomo all’orario di uscita degli allunni dalla scuola Umberto e Margherita di Savoia.


L’agente di Polizia locale in servizio davanti alla scuola all’altezza del passaggio pedonale, vedendosi arrivare in corsia di sorpasso la macchina condotta da quel tale, l’ha prontamente fermata e obbligata ad accostare. Dagli accertamenti immediati è dunque emerso che l’uomo non solo non avesse con sé il documento di guida, ma non l’avesse nemmeno mai conseguito.


Accompagnato al Comando di via Trento grazie all’intervento di una pattuglia di agenti in supporto, da ulteriori accertamenti è emerso che il conducente privo di patente si fosse messo alla guida anche in stato di alterazione da consumo di alcol: il test ha infatti rilevato valori di ben sei volte superiori a quelli consentiti. Quanto alla macchina che stava guidando, non aveva nemmeno passato la revisione e dunque non avrebbe dovuto circolare.


Nei confronti dell’uomo è dunque scattata la denuncia penale per guida senza patente e in stato di ebbrezza, mentre la macchina è stata posta sotto sequestro.


«Un grosso grazie agli agenti della Polizia locale per il loro tempestivo intervento - ha commentato il neo assessore alla Viabilità e alla Sicurezza, Alberto Bernacchi - Con la loro prontezza hanno scongiurato conseguenze drammatiche per la circolazione dei pedoni».


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 22 marzo nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net