Banner

Abbiateinbici stimola e riprende il sindaco Nai: «Lettera morta la "piattaforma per la città ciclabile" che sottoscrisse in campagna elettorale»

http://www.bianews.it/img/Gallabbiateinbici.JPG



Articolo del: 01/04/2019 09:02:20

Si chiamava “piattaforma per la città ciclabile”. Il sindaco Cesare Nai, su invito di Abbiateinbici FIAB, la sottoscrisse in campagna elettorale. Sono gli stessi attivisti dell’associazione a ricordaglielo oggi, con una lettera aperta.


Gli impegni che firmandola l’allora candidato sindaco Nai si era assunto sono molteplici:  creare un contesto generale nel quale i ciclisti possano muoversi in modo sicuro, promuovendo in tal modo dei benefici di cui si giovano tutti gli utenti della città; stimolare una crescita culturale volta a modificare il comportamento degli utenti motorizzati, affinché la presenza del ciclista non sia più vissuta come un fastidio; sviluppare gli interventi di moderazione del traffico e le zone 30, diffondere le aree ciclo-pedonali e le strade a traffico limitato; proseguire le politiche di limitazione del traffico veicolare privato per assicurare la liberazione dello spazio pubblico e la sua ridistribuzione a favore della mobilità sostenibile; dotarsi di strumenti specifici quale il Piano della ciclabilità; sanzionare con continuità la sosta vietata, monitorando nel tempo l’efficacia dissuasiva generale; mettere in sicurezza i percorsi intorno alle scuole, con la creazione di isole pedonali e strade scolastiche, nonché posare rastrelliere nelle scuole. 


La conclusione di Abbiateinbici è lapidaria: «Ad oggi niente di tutto questo è stato realizzato e sentire ora Cesare Nai sostenere che “il fenomeno della sosta vietata in centro è episodico e circoscritto soltanto ad alcuni momenti critici della giornata e della settimana” ci sembra in netto contrasto con le buone intenzioni espresse a suo tempo».


Redazione “Ordine e Libertà” (servizio sull’edizione da venerdì 5 aprile nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net