Banner

Milano-Mortara, anche con i Vivalto la musica non cambia: guasto a un passaggio a livello, soppressioni e ritardi a cascata

http://www.bianews.it/img/Galtrenochegheno.JPG



Articolo del: 08/04/2019 07:45:12

Vivalto sì, Vivalto no, la musica per i pendolari della linea ferroviaria Milano-Mortara non cambia. Questa mattina, lunedì 8 aprile, soppressioni e ritardi stanno caratterizzando un inizio di giornata dei peggiori per chi deve spostarsi in treno. All'origine di tutti i guai ci sarebbe, secondo le comunicazioni ufficiali di Trenord, un guasto ad un passaggio a livello che ha causato lo stop di un treno nella stazione di Torreberretti, il quale evidentemente ha bloccato la linea.


Con conseguenze inevitabili anche per i nostri pendolari: 7.11 per Mortara cancellato (con buona pace degli studenti diretti a Vigevano e nella stessa Mortara); treni per Milano Porta Genova con ritardi clamorosi: 73 minuti per il 6.16, 39 minuti per il 7.15, 21 minuti per il 7.59. In mezzo, in teoria, il regionale che parte da Abbiategrasso alle 7.47 (e che ci si può immaginare quanto stipato si presenterà all'appuntamento con gli utenti abbiatensi).


Amara ironia da parte di uno di questi che mezz'ora fa ha sinetizzao così la situazione: «Il 7.16 per Milano sembra sia un treno nuovo con 30 minuti di ritardo vecchio (che poi sono già 40, nr); il 7.11 per Mortara non né nuovo né vecchio, semplicemente non è... E i pendolari sia nuovi che vecchi attendono fiduciosi sulla banchina di Bià city...».


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 12 aprile nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net