Banner

La testimonianza dell'autista di Falcone scampato alla strage di Capaci: «La mafia in quel caso fu solo la manovalanza dei colletti bianchi...»

http://www.bianews.it/img/Galfalcone.JPG



Articolo del: 08/04/2019 07:59:32

Una testimonianza viva e molto forte quella che nella giornata di sabato 6 aprile Giuseppe Costanza, l'autista del magistrato Giovanni Falcone, ha proposto agli studenti delle scuole abbiatensi.  Al mattino ha incontrato alcune classi del Bachelet presso la Fiera, mentre invece nel pomeriggio è stata la volta degli studenti delle medie, invitati all'Annunciata per ascoltare la sua storia.


Una storia per troppi anni dimenticata quella di Costanza, raccolta dal giornalista Riccardo Tessarini autore del libro Stato di abbandono che ha sentito per la prima volta grazie ad un'intervista radiofonica del 2012. «Smettiamola di dire che Giovanni Falcone, sua moglie e la scorta sono stati uccisi dalla mafia -  sono state le parole di Costanza che è entrato subito nel vivo - quella che comunemente viene chiamata mafia nell'attentato di Capaci ha avuto solo un ruolo di manovalanza. La verità è che il pm con il suo lavoro dava fastidio a tanti e in particolare a quelli che lui chiamava i colletti bianchi, categoria ancora più deplorevole dei comuni mafiosi e della quale purtroppo facevano parte anche suoi colleghi, politici e pezzi deviati dello Stato».


Un insegnamento tra i tanti lasciati da Falcone l'autista Giuseppe Costanza, ora inserito nel progetto di educazione alla legalità del MIUR, non si stanca mai di ripeterlo ai ragazzi che incontra in tutt'Italia: «La mafia non è tanto quella che uccide, ma quella che ti lascia solo».


Giovanni Falcone ha pagato con la vita questo isolamento, ora Costanza, ,con il contributo prezioso di Tessarini, ha deciso di uscire dal silenzio per ricucire questo strappo tra cittadini onesti e Stato corrotto: perché in fondo - come hanno ricordato insieme gli autori del libro -  sono molte di più le persone che fanno il loro dovere con rettitudine e spirito di sacrificio.


Eleonora Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 12 aprile nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net