Banner

Meteo impietoso: saltano sia lo spettacolo di sabato sera al Castello di Cusago che la Bicipace con partenza da Abbiategrasso prevista per domenica

http://www.bianews.it/img/Gallabicipace18.jpg



Articolo del: 17/05/2019 16:59:59

La minaccia della pioggia annunciata per il weekend sta facendo saltare tutti i piani di coloro che avevano organizzato e promosso particolari manifestazioni, sia di top culturale che sociale e ambientale. 


In effetti al momento il meteo è impietoso: consistente o modesta che sia, ad ore alterne, sta di fatto che secondo i principali canali addetti alle previsioni del tempo la pioggia la farà da padrona da mattina a sera, anzi già a partire da questa notte, quando intorno alle 2 coverebbe scatenarsi pure un temporale.


Risultato, annullato fin d’ora il bellissimo spettacolo di “Le Strade del Teatro” che era previsto nella serata di domani, sabato 18 maggio, presso il Castello Visconteo di Cusago, dal titolo “Lumièrie”, il Drago Bianco, che in quanto «spettacolo di fuoco e fiamme» sarebbe davvero troppo a rischio di non riuscita. 


Niente da fare poi anche per la Bicipace 2019 già annunciata da settimane per la giornata di domenica 19 maggio con partenza alle 9.15 da piazza Castello ad Abbiategrasso. Gli organizzatori hanno fatto sapere nella serata di ieri della decisione di soprassedere. Non in tempo per noi della Libertà per apportare una modifica all’articolo pubblicato sull’edizione da questa mattina nelle edicole, nel quale si annuncia così l’iniziativa: «Bicipace è l'allegra biciclettata pacifista nata 37 anni fa, aperta a tutti, con tanti itinerari dall'est Ticino che convergono tutti alla Colonia elioterapica di Turbigo concentrando migliaia di colorati ciclisti spinti dai valori della pace e del rispetto dell'ambiente. Alla colonia saranno organizzati come sempre spettacoli di musica, concorsi a premi, banchetti, giochi per bimbi e ristorazione e tanto altro».


Un vero peccato che non si possa fare niente: come detto, nella serata di ieri, i responsabili del circolo Legambiente Terre di Parchi hanno fatto sapere che l’annunciata pedalata che avrebbe dovuto attraversare Cassinetta, Robecco, Castellazzo de’ Barzi, Magenta, Boffalora, Bernate Ticino, Cuggiono e Malvaglio con arrivo a Turbigo, questa volta non ci potrà essere.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - ogni venerdì nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net