Banner

Elezioni comunali nell'Abbiatense: continuità batte cambiamento 11 a 0

http://www.bianews.it/img/Gaiaverme.jpg



Articolo del: 27/05/2019 18:35:24

Sindaci uscenti tutti premiati dall'elettorato nei Comuni dell'Abbiatense dove si sono ripresentati per le elezioni comunali 2019 della scorsa domenica 26 maggio. . In altri casi, ha conquistato il Comune un nuovo candidato comunque affine al suo predecessore, del quale era un sostenitore fin dalla passata legislatura o addirittura un membro della giunta uscente.


La parola chiave che sintetizza dunque questa tornata elettorale nei Comuni dell'Abbiatense, per quanto riguarda l'elezione del sindaco e del Consiglio comunale,  è decisamente "continuità" e non certo "cambiamento".


Si riconferma a Gaggiano l'ex sindaco Sergio Perfetti ("Insieme per Gaggiano") che conquista il diritto a rimanere alla guida dell'amministrazione comunale grazie allo scarto di circa 260 voti sull'avversario Enrico Baj ("Rilanciamo Gaggiano").


Vince bene Fortunata Barni a Robecco sul Naviglio che esprime grande soddisfazione «perché l'elettorato ha evidentemente ritenuto di premiarci per il lavoro svolto dalla nostra squadra nei precedenti 5 anni»: la sua lista civica "Esserci" ha messo in fila quella di Francesco Ticozzelli ("Robecco e Frazioni") e quella di Pietro Caruso ("Robecco futura"). 


Stesso buon risultato con un distacco consistente quello ottenuto da Guglielmo Villani a Ozzero: la sua lista civica "Tutti per Ozzero" ha distaccato di circa 140 voti quella di Simona Posla, "Ozzero merita"; «Sono felicissimo - ha dichiarato Villani appena l'esito delle urne è stato chiaro - perché finalmente raccogliamo il frutto di un enorme lavoro svolto negli scorsi anni e durante la campagna elettorale e andiamo a raddoppiare la distanza tra noi e i nostri avversari in termini di consensi».


Ha vinto di misura invece (ma è pur sempre rimasto "al suo posto") alla giuida del Comune già guidato in precedenza, Marco Marelli ("Una Comunità a misura d'Uomo", sindaco uscente di Morimondo: sono appena 22 i voti di scarto a suo vantaggio sullo sfidante, Gabriele Pindilli ("Insieme per Morimondo").


Da cardiopalmo il testa a testa verificatosi nella corsa per la conquista del Comune di Vermezzo con Zelo: Andrea Cipullo ("Progresso e Tradizione"), sindaco uscente di Vermezzo, nei seggi di Zelo Surrigone viene battuto da Ada Rattaro ("Siamo Vermezzo con Zelo") finendo sotto di 126 lunghezze, ma ribalta la situazione nelle tre sezioni di Vermezzo, dove complessivamente ottiene circa 150 voti in più dell'avversaria, risultando rieletto per circa 25-30 voti di differenza al massimo (nella foto l'esultanza dei suoi supporters presso il seggio di Vermezzo all'apprendere la notizia)


Vince a Motta Visconti il sindaco uscente Primo De Giuli che non si lascia sopraffare dalla concorrenza della Lega che lo ha abbandonato candidando in alternativa a lui l'ex assessore del Comune di Abbiategrasso Angelo De Giovanni, che precede comunque il terzo candidato, Leonardo Morici.


Si diceva di nuovi sindaci comunque in linea con le precedenti amministrazioni comunali: ad Albairate ha conquistato la poltrona di primo cittadino Flavio Crivellln ("Vivere Albairate"), ex assessore della giunta uscente guidata da Giovanni Pioltini, superando di appena 61 voti Emanuele Dotti, leader di "Per Albairate", mentre per Daniele Morani ("Siamo Albairate") le preferenze degli elettori sono state 459.


Analogamente a Besate diventa sindaco Gian Pietro Beltrami (già presidente in carica del Parco del Ticino), che subentra a Maria Rosa Codegoni, eletta nel 2014 con il sostegno suo e di altri loro colleghi: questa volta non c'era gara, in quanto Beltrami era l'unico candidato.


Analogamente sono andate le cose a Gudo Visconti (il sindaco uscente Omar Cirulli alla guida di "5 Punti per Gudo" non aveva avversari pronti a proporsi come alternativa) e a Bubbiano (stessa situazione di un'unica candidata che però era nuova in questo ruolo): Patrizia Gentile è il nuovo sindaco alla guida della stessa lista "Bubbiano per voi"  che ha guidato il Comune negli scorsi 5 anni e dentro la quale figura il nome di Stefano Cantoni, sindaco uscente. 


È infine Luigi Triulzi il nuovo sindaco eletto a Cusago che subentra a Daniela Pallazzoli, non più possibilitata a ricandidarsi dopo aver condotto a termine due mandati consecutivi. 


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizi e interviste sull'edizione da venerdì 31 maggio nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net