Banner

Gatto travolto e ucciso in via Novara, l'allarme di Aidaa che chiede dossi (che già ci sono) e dissuasori nei dintorni

http://www.bianews.it/img/Gallavianovarapenny.jpg



Articolo del: 11/06/2019 14:20:17

Un gattone a pelo lungo è stato investito e ucciso questa mattina, martedì 11 giugno, ad Abbiategrasso in via Novara, dalle parti del Penny Parket che occupa gran parte dell’area che fu del Consorzio agrario e che invece, da dicembre 2017, ospita un supermercato di notevoli dimensioni. 


Il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 6 secondo la ricostruzione effettuata dai volontari dell’Associazione Italiana Difesa Aimali ed Ambiente (Aidaa) che affida ad un comunicato stampa la propria “denuncia” dell’accaduto.


Secondo Aidaa il micio sarebbe stato travolto mentre attraversava la strada da una macchina che sopraggiungeva a grande velocità e il cui conducente non ha nemmeno abbozzato a fermarsi per rendersi conto delle condizioni dell’animale rimasto schiacciato sotto le sue ruote ed ha tirato dritto allontanandosi in fretta.


«Non è possibile - dichiara il presidente di Aidaa, Lorenzo Croce - che in questo paese i gatti siano uccisi, investiti, sparati o quant'altro senza che nessuno faccia niente. Il gatto in questione era sicuramente un gatto di proprietà che lascerà i suoi padroni in un profondo dolore. Ci chiediamo se non sia possibile risalire al responsabile di questo reato di omicidio stradale di animale, punito dal codice della strada, ma ci chiediamo anche perché in una strada come quella del supermercato e nelle vie adiacenti non vi siano dei rallentatori di traffico (dossi) e la velocità non sia limitata a 20 km orari».


In realtà, per quanto attiene la via Novara, i dossi ci sono e hanno anche fatto discutere in quanto sono comparsi proprio in occasione della inaugurazione del nuovo supermercato avvenuta, come detto, un anno e mezzo fa.  «Aspettiamo risposte dal sindaco e da chi del benessere degli animali dovrebbe occuparsi ad Abbiategrasso», conclude comunque Croce nel comunicato di Aidaa.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 14 giugno nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net