Banner

Via Cantù, addio a "Salmoiraghi e Viganò": i negozi locali di ottica mai scalfiti dalla sua presenza

http://www.bianews.it/img/Galsalmoevigano.jpg



Articolo del: 12/06/2019 19:41:46

Saracinesca abbassata, insegne coperte col nastro adesivo, scaffali totalmente sgombri di merce, nessuno che va e viene da giorni: dopo due anni e mezzo di permanenza sulla piazza di Abbiategrasso, il negozio del colosso dell'ottica nazionale "Salmoiraghi e Viganò" ha gettato la spugna e se n'è andato per così dire in punta di piedi: i conti, evidentemente, non tornavano.


L'inaugurazione del negozio, al civico 14 di via Cantù, risaliva alla fine di novembre dell'anno 2016: al suo arrivo creò qualche apprensione tra gli operatori del settore già presenti da pochi o da molti anni con i loro negozi, ma si capì abbastanza presto che non bastava certo quel nome, con tutto quello che si porta appresso in termini di capacità penetrativa sul mercato, per mettere in difficoltà i negozi tradizionali.


Sta di fatto che a questo punto anche quella piccola fetta di clientela che "Salmoiraghi e Viganò" era riuscito a prendersi ritornerà appannaggio di quanti non hanno mai smesso di offrire alla clientela, oltre alla bontà dei prodotti, anche quel rapporto di fiducia e di cortesia che da queste parti spesso riesce ancora a fare la differenza.


Ricordiamo che ad Abbiategrasso ad oggi vi sono ottimi negozi di ottica in corso Italia, nella stessa via Cantù, in Galleria Mirabello, due si affacciano su corso XX Settembre, un altro è in corso San Martino e fuori dal centro storico ce n'è uno anche in via Dante.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - ogni venerdì nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net