Banner

Bene la navigazione di Ferragosto sui Navigli, con il fuori programma di un perfetto lancio del casco finito in acqua

http://www.bianews.it/img/Galbattelloconlancio.jpg



Articolo del: 19/08/2019 08:10:58

Navigazione sui Navigli dall’imbarcadero di Abbiategrasso, di fronte a Palazzo Stampa, lungo l’Alzaia del Naviglio Grande, fino all’ingresso di Robecco sul Naviglio e ritorno: l’iniziativa riproposta dalla Pro Loco di Abbiategrasso per il pomeriggio di Ferragosto ha riscosso un discreto successo e le tre corse previste (con partenza alle 15, alle 16 e alle 17) hanno totalizzato una sessantina di partecipanti.


L'imbarcazione parte appunto da Castelletto e punta, piegando a destra, verso il cosiddetto ramo delle Ville di Delizia, che ha in Cassinetta di Lugagnano e in Robecco sul Naviglio le presenze più significative quanto a dimore nobiliari del passato e del presente. Andata dunque contro corrente e invito ai naviganti, da parte dell'equipaggio, a godersi il panorama in attesa di notizia che arriveranno sulla strada del ritorno, quando i motori potranno compiere il minimo sforzo e produrre molto meno rumore, sfruttando la corrente che scende verso Abbiategrasso e poi verso Milano.


Una bella gita, suggestiva e paesaggisticamente molto soddisfacente. Un po' carente invece proprio la parte delle informazioni: delle "Ville di Delizia" si dice solo, genericamente, che «ci veniva la nobiltà milanese a trascorrere le vacanze» e si fa qualche nome senza aggiungere alcun dettaglio; poi ci sono le notizie sulle origini del Naviglio Grande (1100, nato per ragioni belliche come strumento di difesa) e infine qualche parola su Leonardo da Vinci, con l'opportuna specifica che non fu certo lui (per ovvie ragioni temporali) a progettare né i Navigli né le conche, bensì a perfezionare il meccanismo per il loro funzionamento.


Un fuori programma diventa la notizia del giorno: l'equipaggio dell'imbarcazione si impegna nel recupero del casco precipitato in acqua ad un ciclista: l'operazione non è affatto banale, ma alla fine riesce fino in fondo, con un perfetto lancio del casco dalla sponda del battello a quella del Naviglio, dove il proprietario lo afferra soddisfatto e grato (vedi foto).


Al rientro a Castelletto, volontari della Pro Loco attendono i naviganti per condurre chi vuole a una visita guidata al borgo. Non a Palazzo Stampa nel pomeriggio di Ferragosto, in quanto nessuno ha potuto garantirne l'apertura (e ci sta).


Complessivamente comunque un'ottima iniziativa da promuovere e da valorizzare, prima di tutto migliorando la comunicazione riguardo le date nelle quali è possibile approfittarne e anche riguardo le notizie da dare ai partecipanti, con precisi dettagli sulle ville, sulla storia dei luoghi e anche sulle caratteristiche di Abbiategrasso che è la città, a due passi, dotata di un centro storico invidiabile e tutto da scoprire per chi viene da fuori.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - ogni venerdì nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net