Banner

Cappelletta, nel 40esimo una speciale Cena del Grazie. Per rispondere come sempre con i fatti alle critiche sui fuochi

http://www.bianews.it/img/Gaaaaaallacappe.jpg



Articolo del: 18/09/2019 08:21:31

«Quarant'anni ufficiali di lavoro in questa città, per questa città, insieme a tantissime realtà di questa città». Non poteva certo non venire rimarcata, ieri sera, martedì 17 settembre, la speciale ricorrenza nell'ambito della "Cena del Grazie" che il Gruppo Cappelletta ha offerto, presso la sede di via Stignani ad Abbiategrasso, a una piccola folla di amici, fornitori e collaboratori servendo un menu speciale a base di pesce cucinato in primis dal veterano Giuseppe Sacchi, ovviamente con la collaborazione di alcuni preziosi volontari.


Lavoro, gratuità, esempio, concretezza, fatti in risposta a parole (anche a quelle al vento e a vanvera come in certi commenti circolati sui social per criticare aspramente i magnifici fuochi d'artificio di lunedì sera a conclusione della Festa Rionale del Quarantesimo bollandoli come attentato alla quiete degli amici a quattro zampe o come spreco, senza sapere tra l'altro che alla loro spesa provvedono al cento per cento commercianti alcuni sponsor).


La sintesi e i ringraziamenti sono toccati come sempre a Flaviano Viotto, volontario non della prima ora, ma ormai da anni pilastro della compagine e appassionatissimo estimatore del gruppo: «Tutti ci siamo potuti rendere conto che anche quest'anno, come già l'anno scorso e ancora di più, la Cappelletta richiama tantissime famiglie giovani - ha detto tra l'altro - e questo è un ottimo segnale che fa ben sperare anche per il futuro».


«Ma quelli che non possiamo non ringraziare più di tutti, specialmente per il contributo fondamentale dato durante lo scorso mese di agosto - ha concluso Flaviano - sono i nostri volontari della prima ora, sempre pronti, nonostante l'età che avanza, a sobbarcarsi una mole di lavoro davvero impressionante».


Il rito conclusivo della serata è stato il taglio della torta del quarantesimo (con applausi all'autore, Enrico Ronzoni, presente tra gli ospiti): una spettacolare distesa di crema e panna decorata finemente e arricchita di frutta a pezzetti, con scritto sopra (ovviamente di colore turchese come le insegne del Gruppo) il numero 40 e l'augurio di felice prosieguo.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà") - servizio sull'edizione da venerdì 20 settembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net