Banner

Ventunesima Befana in Moto oltre ogni previsione: superato il record di partecipanti dello scorso anno (VIDEO)

http://www.bianews.it/img/Gaibefanatt.jpg



Articolo del: 06/01/2020 10:20:11

Befana in Moto numero 21 organizzata come sempre dal Moto Club Abbiategrasso per la mattinata del 6 gennaio, festività dell’Epifania, appunto, e anche, nella nostra città, giornata ricca di iniziative molto amate e seguite.


La prima, che vede gli appassionati delle due ruote a motori accorrere sempre in gran numero per quella che è la manifestazione di apertura ufficiale della stagione con all’orizzonte la primavera che farà registrare come sempre il boom delle escursioni, ha avuto inizio pochi minuti dopo le 9 da piazza Vittorio Veneto, dove il popolo dei centauri era dato appuntamento fin da un’ora prima per formalizzare l’iscrizione e dove si è avuto un vero e proprio assalto ai tavoli dove versare la quota di partecipazione e ritirare la pettorina verde da indossare sopra agli indumenti idonei per salire in sella e sfrecciare nel gelo tipico di inizio gennaio.


Tutto secondo copione il programma della mattinata, che ha visto impegnati a supporto dei motociclisti e degli organizzatori anche la Polizia locale di Abbiatgrasso e un’équipe della Croce Azzurra che ha seguito il tragitto delle moto con un’ambulanza, pronta ad intervenire per ogni malaugurata evenienza. 


Pronti via, con il rombantissimo buongiorno e augurio di fine festività alla città da piazza Vittorio Veneto, prima tappa al Parco degli Alpini di via Porcellini per un primo brindisi offerto dal gruppo oggi guidato dal neo-capogruppo Claudio Vai, e seconda tappa a qualche centinaio di metri di distanza, presso il Parco dei Bersaglieri, in via Carlo Maria Maggi, nuovamente per rifocillarsi un attimo e brindare con gli amici Bersaglieri della Sezione “Tenente Pompeo Montorfano”.


Doppia tappa “obbligata”, proseguendo nel corso della mattinata, in Strada Cassinetta: ad attendere le befane, molto numerose al seguito della rombante carovana, sia gli anziani ospiti della Casa di Riposo insieme a tutto il personale, sia i ragazzi dell’Anffas “Il Melograno” frequentatori del centro dove è stato realizzato ormai da oltre due anni anche il famoso progetto “Dopo di noi, con noi”.


Dopo la bella ventata di allegria e di solidarietà in questi due luoghi di accoglienza delle persone più fragili, i partecipanti alla Befana in Moto numero 21 (per la quale è stata anche creata una etichetta speciale raffigurante una Befana piuttosto procace che dà il suo nome al vino con il quale verrà annaffiato il finale di giornata) vanno a portare il loro saluto e augurio alla città addentrandosi nelle strade del centro storico, sempre al seguito della Polizia locale a far da apripista, con una sosta di qualche minuto soprattutto nella capiente e accogliente piazza Castello. 


Ritorno conclusivo in piazza Vittorio Veneto, nell’area della piazza di fronte alla sede del Distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari. Proprio l’associazione impregnata nel sostenere il Potenziamento del Distaccamento dei nostri Pompieri di Abbiategrasso è quest’anno la destinataria del ricavato della Befana in Moto del Moto Club cittadino, il cui ricavato verrà comunicato nei prossimi giorni dal presidente Matteo Cucchi, raggiante insieme alla come sempre più graziosa e più attiva delle Befane nonché anima del Moto Club medesimo, Silvia Cristini nell’intervista in diretta Facebook rlasciata al nostro giornale pochi minuti prima del via.


Piazza Vittorio Veneto teatro dunque anche del gran finale a base di prelibata polenta preparata e servita dagli amici del Gruppo Cappelletta, secondo una tradizione che è ormai consolidata ed una formula che funziona alla grande, a vantaggio della vivacità della vita cittadina e degli scopo benefici sempre presenti a chi, come il Moto Club Abbiategrasso, si spende per regalare agli appassionati un inizio d’anno sempre emozionante.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà” - servizio e foto sull’edizione da venerdì 10 gennaio nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net