Banner

Pendolari Mi-Mo e S9, si ricomincia col piede sbagliato: cancellazioni ad Albairate e assalto alla diligenza infruttuoso

http://www.bianews.it/img/Gallasaltoggi.jpg



Articolo del: 07/01/2020 07:45:15

Le feste di Natale e fine anno sono finite, i guai della linea ferroviaria Milano-Mortara, naturalmente, no… Innanzitutto la comunicazione di servizio di Trenord, diffusa attraverso la specifica applicazione, dà come sempre un’informazione ma nessuna spiegazione del motivo per cui le cose accadono, o non accadono. In questo caso, succede che (per ragioni appunto incomprensibili) «il treno in partenza da Milano Pota Genova alle 6.44 e destinato a Mortara, dove dovrebbe arrivare alle 7.37, oggi effettua fermata straordinaria in tutte le stazioni tra Milano San Cristoforo e Albairate-Vermezzo». Non è difficile prevedere che accumulerà ritardo…


Intanto, dai pendolari in costante contatto con la redazione del giornale apprendiamo che il treno S9 delle 7.08 da Albairate-Vermezzo diretto a Milano San Cristoforo è stato cancellato. La conseguenza (ben documentata dalla fotografia che pubblichiamo) è stata il tentativo, per molti pendolari presenti appunto sulla banchina di Albairate-Vermezzo risultato vano, di infilarsi in qualche modo sul 6.59 proveniente da Abbiategrasso che nella stazione di testa della S9 è stato letteralmente preso d’assalto.


«Nel mio vagone - ci fa sapere una giovane pendolare abbiatense - c’è anche una signora n carrozzina. Ma la gente non ci sta fisicamente… Non so come sia possibile tutto questo nel 2020!». Purtroppo, come già indicato in apertura, per i pendolari della ferrovia diretti ogni giorno a Milano per lavoro e per studio, anno nuovo ma problemi vecchi e sempre più insopportabili.


Marco Aziani (“Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 10 gennaio nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net