Banner

Polizia locale di Abbiategrasso sotto organico e senza assessore. Due mesi di sportello al pubblico ulteriormente ridotto, e poi?

http://www.bianews.it/img/GagliorariPL.jpg



Articolo del: 07/01/2020 14:52:54

Un lettore scrive al giornale esprimendo indignazione per essersi imbattuto negli orari estremamente restrittivi, e a suo dire inaccettabili per una città di quasi 35 mila abitanti, di ricevimento del pubblico del Comando di Polizia locale di via Trento. Quel che si sapeva, e che si rintraccia anche nel sito internet del Comune digitando in un qualsiasi motore di ricerca “Polizia locale Abbiategrasso orari sportello”, era che dall’autunno 2018 erano stati introdotti nuovi orari «al fine di armonizzare i servizi interni ed esterni della Polizia Locale con le esigenze delle utenze»: martedì’, venerdì e sabato mattina apertura dalle 9 alle 12, mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 19, chiusura totale il lunedì, il giovedì e ovviamente la domenica.


Una verifica sul posto effettuata questa mattina ha però chiarito meglio quali sia l’origine delle comprensibili lagnanze del cittadino che ci ha scritto al giornale. Infatti, un cartello affisso sulla porta del Comando all’incrocio tra piazza Vittorio Veneto e via Trento dice chiaramente che in questo momento il servizio di sportello al pubblico è ulteriormente ridotto, ansi in pratica dimezzato. Dal 19 novembre al 18 gennaio - si ricava dal cartello in questione - lo sportello resta chiuso il lunedì, il...


... martedì, il giovedì e il venerdì (oltre che, naturalmente, la domenica e negli altri giorni festivi, ndr) ed è aperto solo il mercoledì pomeriggio (14-10) e il sabato mattina (9-12.45). 


«Siamo troppo pochi… Non c’è altra possibilità che questa - riferisce un agente incontrato per strada - La gente si lamenta sempre che non siamo in strada, ma in realtà ad essere privilegiati sono proprio questi servizi esterni, per accorrere in caso di incidenti, assistere entrata e uscita degli alunni delle scuole, presidiare per quanto possibile il centro e a rotazione le periferie… Ma questo vuol dire lasciare sguarniti gli uffici e di conseguenza non poter mantenere gli orari di apertura al pubblico di un tempo…».


Intanto la Polizia locale si trova anche senza assessore di riferimento: come è noto, alle dimissioni di Marco Mercanti a inizio marzo 2019, sostituito da Alberto Bernacchi, sono seguite il mese scorso anche quelle dello stesso Bernacchi, causate da dissapori interni alla sezione locale della Lega e al suo commissariamento. E adesso che anche le festa sono finite? 


Marco Aziani (“Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 10 gennaio nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net